Appuntamenti Modica 27/05/2015 18:11 Notizia letta: 1529 volte

Petra, il 9 giugno, al Garibaldi

Alle 21
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-05-2015/1432743112-0-petra-il-9-giugno-al-garibaldi.jpg&size=467x500c0

Modica - Un paesaggio di muscoli e sensi su cui si imprimono musiche aeree o terree. In arrivo “Petra”, produzione esclusiva della Compagnia Zappalà Danza per il festival I ART. Debutto 6 giugno a Catania (Scenario Pubblico, ore 21), replica il 7 giugno. Poi a Modica il 9 giugno (Teatro Garibaldi, ore 21). Ingresso libero. “Petra” vedrà in scena il corpo di ballo MoDem, collettivo giovane della Compagnia Zappalà Danza/International Choreographic Centre Sicily. Un progetto di Davide Sportelli, che ne firma il concept, la direzione e la coreografia per il Festival I Art, il grande contenitore di eventi multidisciplinari incluso nell’omonimo progetto comunitario, ideato e diretto da I World e con il Comune di Catania ente capofila.

Fondamento tematico di questo progetto coreografico è una fase di scrittura nella quale il coreografo instaurerà un dialogo epistolare con ognuno degli interpreti. Lo scopo sarà il rinvenimento di sensazioni proprie del rapporto dei giovani danzatori con la Sicilia, terra che li ha ospitati durante il loro percorso formativo. Tali campioni di senso e sensi andranno a formare un catalogo di luoghi fisici del sentire e dell'agire.

Petra è il tentativo di tradurre in musica di corpi gli irriducibili paradossi del tempo.
Il tempo che ci vuole, il tempo del silenzio, quello della pazienza e del lento emergere.
E il momento dell'improvviso manifestarsi, l'immediatezza del tuffo.
I moti opposti della presa di distanza e dell'avvinghiarsi dei desideri, la materia urlante che fonde e s'infonde per poi placarsi in un nuovo inesorabile distacco.
Dobbiamo figurarci un paesaggio di muscoli e sensi su cui s'imprimano musiche aeree o terree. Archi e percussioni, strumenti della dialettica apollineo-dionisiaca di caos e ordine, di formazione e disfacimento.
Petra è il labirinto di immagini che urge a camminare e camminare.È il coinvolgimento pieno che mena alla scoperta.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg