Appuntamenti Modica 03/06/2015 22:50 Notizia letta: 1879 volte

Concerto medievale a Modica Alta

Il 6 e 7 giugno
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-06-2015/concerto-medievale-a-modica-alta-500.jpg

Modica - Proseguono gli appuntamenti di IngegniCultura nell’ambito della rassegna “Arte & Cultura, tra Musei e Territorio”. Dopo la serata, molto partecipata, nei locali del Museo Campailla con Francesca Guccione al violino e Ilenia Di Mauro voce narrante, che hanno deliziato i presenti sul tema “Amore sacro-Amore profano”, appuntamento giovedì 4 giugno sempre al Campailla con il Museoforum, proiezioni di capolavori della cinematografia muta accompagnati da colonna sonora suonata dal vivo. Si inizia con “Tabù” di Fiedrich Murnau (1931).
Si chiude con un fine settimana intenso a Modica Alta con gli appuntamenti di sabato 6 e domenica 7 giugno all’interno del Museo diffuso “Mùrika, racconti di pietra”.
In coincidenza con ALTarte 2015 e con i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio da Padova, annuali manifestazioni che vivacizzano la parte alta di Modica, antico borgo medioevale, IngegniCultura e SI-Moutique propongono ai molti visitatori, che si prevede giungeranno anche dalle zone limitrofe, due appuntamenti, di notevole rilievo culturale, ne Le Case degli Avi, antica fortificazione medioevale nell’antico quartiere Consolo, oggi Via Roma.
Sabato 6 giugno alle ore 20,00 il noto e giovane brand siciliano Plinca Home (Design-Restiling-Recycling) aprirà al pubblico una mostra “Colori sulla storia” carica di siciliana creatività. Le esuberanti sedie riempiranno di stravaganza e bizzarria gli ambienti museali. Il vecchio ed il nuovo,l’antico ed il moderno, la tradizione e l’innovazione dialogheranno in una esposizione che celebrerà la Sicilia, le sue usanze ed i suoi colori.
Domenica 7 giugno alle ore 20,00 nella Sala pluriuso, antica, suggestiva e scenografica Casa grotta, a più livelli, si terrà un Concerto di musica medioevale, un viaggio nel tempo che permetterà allo spettatore di partecipare alle musiche e alle danze più famose dell’epoca medioevale, dal saltarello alla tarantella, un percorso divertente e ricco d’immaginazione.
Gli artisti coinvolti saranno Francesca Guccione voce e violino e Ilenia Di Mauro danze.

Redazione