Attualità Chiaramonte Gulfi 05/06/2015 19:29 Notizia letta: 1768 volte

Concorso Terramatta, stop a polemiche, si a promozione

Cooking show si terrà il 19 giugno
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-06-2015/1433525476-0-concorso-terramatta-stop-a-polemiche-si-a-promozione.jpg&size=871x500c0

Chiaramonte Gulfi - “Siamo molto orgogliosi oggi di presentare Riccardo Romano e Giovanni La Terra Pirrè, gli studenti che nella 2° edizione del Concorso regionale gastronomico ‘Terra Matta’ hanno raccolto il giudizio unanime della giuria e il prossimo 19 giugno parteciperanno a Expo 2015 per dare vita a un cooking show in cui metteranno in mostra tutta la loro arte. Nell’ultimo periodo si è solo parlato degli aspetti negativi che hanno caratterizzato la partecipazione ad Expo e non delle belle iniziative messe in atto per dare lustro alle nostre eccellenze. A questo proposito, desidero ringraziare tutti i ragazzi che hanno partecipato con grande spirito di sacrificio, tutti i soci del Consorzio che hanno creduto in questo progetto e il commissario provinciale Dario Cartabellotta che con il bando dei fondi ex Insicem ha dato una spinta ad una serie di iniziative come questa di promozione del territorio in occasione di Expo. Il successo di questo Concorso è strettamente connesso a questa terra che ha a disposizione prodotti e primizie in grado di esaltare il legame che c’è tra la qualità, la tipicità e la genuinità delle nostre produzioni. Sono certo che si sta creando un circuito economico virtuoso che vive della passione e delle competenze di tutti gli operatori. L’agroalimentare del nostro territorio è il miglior biglietto da visita che possiamo e dobbiamo esportare in tutto il mondo e la partecipazione ad Expo ci darà la possibilità di mettere in vetrina le nostre eccellenze”.
Così il presidente del Consorzio Chiaramonte Mario Molè durante la conferenza stampa congiunta con il Comune di Chiaramonte che si è tenuta questa mattina presso la sala convegni del Centro direzionale delle imprese PMI Ragusa Multifidi e che ha visto la partecipazione del presidente di pmiRagusa Roberto Biscotto, il presidente del Gal Natiblei Giovanni Castello, la Banca Agricola Popolare di Ragusa, finanziatrice del viaggio premio per gli studenti, rappresentata dal responsabile commerciale Giovanni Scollo e il sindaco di Chiaramonte Vito Fornaro.
Il cooking show si terrà il 19 giugno alle ore 12 durante il quale i vincitori del Concorso regionale gastronomico ‘Terra Matta’ riproporranno i ‘Cappelli montanari’, ricetta che gli ha permesso di aggiudicarsi il primo posto. Il piatto ha l’obiettivo di esaltare alcune tra le eccellenze siciliane come la salsiccia di Chiaramonte, la cipolla di Giarratana e la farina di Monterosso Almo. Saranno preparati più di trenta coperti da offrire alla stampa specializzata che interverrà all’appuntamento. Sempre il 19 giugno, nel contesto della promozione dei territori nel padiglione Sicilia, si darà dimostrazione della preparazione della granita siciliana secondo le tecniche dei maestri del neviere e si procederà alla simulazione degli antichi procedimenti utilizzati per la realizzazione di uno dei prodotti più tipici della Sicilia.
“L'iniziativa – spiega il presidente di pmiRagusa Roberto Biscotto – segue il convegno dedicato all'Expo tenutosi lo scorso 10 aprile presso il Centro Direzionale delle Imprese pmiRagusa e Multifidi di Comiso, organizzato di concerto con Slow Food Ragusa, dedicato proprio al tema della valorizzazione dei numerosi prodotti siciliani utilizzati nella dieta mediterranea ed esposti presso il padiglione del Cluster Biomediterraneo. Un grande patrimonio che ha ancora un elevato potenziale da esprimere. E quale migliore occasione di Expo 2015 per esaltare queste tipicità. Sarà un momento molto importante durante il quale, approfittando di questa grande vetrina mondiale, daremo dimostrazione del valore delle nostre eccellenze agroalimentari nel quadro più ampio di uno stile di vita sano ed equilibrato che la dieta mediterranea è in grado di garantire in contrasto alle cosiddette malattie del benessere. Desidero ringraziare il Consorzio Chiaramonte ed il suo presidente Mario Molè, nonché il presidente del Gal Natiblei Giovanni Castello, tutte le aziende partecipanti e la delegazione dell'Istituto Alberghiero di Modica per l'impegno profuso in questa importante missione che, ne siamo certi, lascerà il segno e avrà un ritorno positivo sia in termini di immagine che di marketing”, conclude Biscotto.
Per il presidente del Gal Natiblei Castello, “l’iniziativa è pregiata perché coinvolge l’Istituto alberghiero e soprattutto un territorio fatto di giovani che portano avanti la valorizzazione delle risorse locali. Noi come Gal abbiamo cercato di sostenere il territorio e coinvolgere gli attori del processo produttivo in un’ottica di stimolo per la promozione delle nostre importanti risorse”.
La conferenza stampa è stata anche l’occasione per presentare il Premio Medusa che il sindaco di Chiaramonte Vito Fornaro andrà a ritirare a Roma il prossimo 10 giugno.
“L’assegnazione al nostro Comune del ‘Premio Medusa’ quale ente sede di eccellenze agroalimentare, rappresenta un grande riconoscimento per l’intera comunità e per tutto il comparto agroalimentare”, dichiara il sindaco di Chiaramonte Vito Fornaro. “L’autorevole Fondazione Accademica I.U.I.S.M. ‘Sapentia Mundi’ riconosce il Premio sulla base di ricerche e dati scientifici e considera l’eccellenza, non di un prodotto o di una azienda, ma dell’intero sistema agroalimentare del nostro Comune. Frutto di scelte condivise con i produttori e gli operatori socioeconomici della nostra città, questo premio ci spinge a portare avanti questo modello di sviluppo ecosostenibile e compatibile con la straordinarietà del nostro territorio”, conclude Fornaro.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg