Attualità Pozzallo 08/06/2015 20:25 Notizia letta: 16426 volte

Valeria, delicata in tutto

I funerali oggi al Rosario
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-06-2015/valeria-delicata-in-tutto-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-06-2015/1433801603-1-pozzallo-si-e-fermata-per-onorare-valeria-cannata.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-06-2015/1433802062-1-pozzallo-si-e-fermata-per-onorare-valeria-cannata.jpg&size=424x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-06-2015/valeria-delicata-in-tutto-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-06-2015/1433801603-1-pozzallo-si-e-fermata-per-onorare-valeria-cannata.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-06-2015/1433802062-1-pozzallo-si-e-fermata-per-onorare-valeria-cannata.jpg

Pozzallo - Lutto cittadino, bandiere a mezzasta.

Pozzallo oggi si è fermata per salutare Valeria Cannata, la 28enne travolta dal pirata della strada Vincenzo Franza, sabato di nove giorni fa. 

Le esequie si sono tenute nella chiesa del Rosario. 

Nella messa concelebrata da Don Michele Iacono, Don Salvo Bella e don Alessandro Paolino, la bara bianca è stata riposta a terra. 

Un corteo lunghissimo è partito dalla casa di Valeria, in Viale Asia, per raggiungere la Chiesa madre Madonna del Rosario. 

Chi seduto sui gradini dell'altare, chi ad ascoltare davanti agli altoparlanti, fuori.  

"In genere apprendiamo dalla tv di queste tragedie lontane - ha detto don Michele-, stavolta la tragedia si è consumata qui, nel nostro paese. E la notizia ci ha fatto male. Perchè ingiusta. Perchè ha provocato dolore. Perchè la città ha pregato affinche questo giorno non arrivasse".

Ascoltano. I genitori affranti, la sorella gemella di Valeria, la sorella maggiore. Il fidanzato con cui condivideva da 12 anni una storia d'amore. 

"Le preghiere allora non servono? Dio non sceglie. Questi fatti servono a dare valore alla morte. E tale capacità può donarla solo la fede".

Don Michele parla dello strazio non più sopportabile dell'irresponsabilità e dovendo descrivere Valeria la descrive "sempre in ritardo ma delicata in tutto". Lui piange, durante l'omelia. 

C'è la lettera dell'amica Roberta immobilizzata, dopo l'incidente che l'ha risparmiata, quella degli amici più cari.

I palloncini bianchi salutano la bara, prima della sosta davanti al negozio dove Valeria lavorava.  Aveva iniziato a 17 anni. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg