Cronaca Modica 11/06/2015 12:41 Notizia letta: 3263 volte

Migrante si lancia dal balcone dell'ospedale per fuggire

Non è in pericolo di vita
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-06-2015/1434019357-0-migrante-cade-dal-balcone-dell-ospedale.jpg&size=694x500c0

Modica - Si è lanciato dal secondo piano dell’ospedale “Maggiore” di Modica per tentare la fuga. L’immigrato di origini tunisine, 30 anni, ospite del Cpsa di Pozzallo, era stato accompagnato al Pronto soccorso del nosocomio modicano perché accusava forti dolori. Il giovane, forse con l’intento di scappare, aveva ingerito piccoli oggetti metallici come ha attestato la radiografia cui è stato sottoposto dopo avere ricevuto le prime cure dai medici diretti dal primario del Pronto soccorso, Roberto Ammatuna. La polizia di Stato lo piantonava, ma lui è riuscito a saltare giù dal secondo piano, per fortuna non procurandosi lesioni gravissime. Ha riportato la frattura dell’osso sacro, un versamento in addome e la frattura del naso. Adesso è ricoverato in Medicina. Sarà presto sottoposto a una perizia psichiatrica Se il suo intento era quello di scongiurare il rimpatrio, così non sarà. Il giovane allungherà soltanto di qualche tempo la permanenza in Italia. Ma è stato colpito da decreto di espulsione dal territorio italiano. Quindi, prima o poi, dovrà tornare al suo Paese.

Valentina Raffa
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif