Attualità Chiaramonte Gulfi 12/06/2015 09:09 Notizia letta: 3416 volte

Quando Juliette Binoche è piovuta a Chiaramonte

Le comparse
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-06-2015/quando-juliette-binoche-e-piovuta-a-chiaramonte-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-06-2015/1434093185-1-quando-juliette-binoche-e-piovuta-a-chiaramonte.png&size=569x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-06-2015/1434093185-2-quando-juliette-binoche-e-piovuta-a-chiaramonte.jpg&size=666x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-06-2015/quando-juliette-binoche-e-piovuta-a-chiaramonte-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-06-2015/1434093185-1-quando-juliette-binoche-e-piovuta-a-chiaramonte.png
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-06-2015/1434093185-2-quando-juliette-binoche-e-piovuta-a-chiaramonte.jpg

Chiaramonte Gulfi - "Volti antichi dai 18 anni in su". Era questo il genere di comparsa che la produzione italo-Francesco Indigo film, in collaborazione con Medusa, cercava l'anno scorso a giugno, quando si è saputo che avrebbero girato un film dalle nostre parti. Quel film, in effetti, è stato realizzato e potrà essere visto nelle sale cinematografiche il prossimo autunno: "L'attesa", primo lungometraggio del regista di Caltagirone Piero Messina, promette bene visto il cast stellare composto dal premio Oscar Juliette Binoche, Lou De Laage e Giorgio Colangeli. Presto, dunque, sarà disponibile nei nostri cinema e potremo ammirare, ancora una volta i nostri familiari paesaggi, resi straordinari solo dal fatto di vederli sul grande schermo, visto che alcune scene sono state girate a Caltagirone, Ragusa e Chiaramonte. In particolare, le scene girate nel chiaramontano sono ambientate a Villa Fegotto e a C/da Ponte, posti che tutti hanno imparato a conoscere proprio perché, evidentemente, solleticano molto spesso la fantasia dei registi. Ma pochi sanno che quattro ragazzi ospiti all'epoca dello SPRAR chiaramontano hanno partecipato come comparse: due somali e due nigeriani, di età compresa fra i 18 e i 27 anni, infatti, hanno preso parte alle riprese svoltesi nel mese di luglio dell'anno scorso. Il responsabile del progetto SPRAR di Chiaramonte, Salvatore Brullo, ricorda ancora quell'esperienza: "Noi siamo stati contattati dalla produzione e hanno selezionato questi ragazzi che noi avevamo in accoglienza. Servivano, infatti, quattro persone per girare delle scene notturne a villa Fegotto, C/da Ponte e anche all'aeroporto di Comiso". I ragazzi, oggi, sono usciti dal programma accoglienza quindi non è stato possibile parlare con loro personalmente. Salvatore Brullo, però, ricorda: "Hanno fatto in tutto quattro riprese, tutte di notte o comunque a sera inoltrata. Per loro è stata un'esperienza nuova e piacevole anche se sapevano bene che era fine a se stessa". La Sicilia del film "L'attesa", promette di essere assolutamente inedita: la storia, infatti, è ambientata nella contemporaneità, con le due protagoniste femminili che aspettano il ritorno, rispettivamente, del fidanzato e del figlio. Niente paesaggi assolati, distese di aranceti, canicola estiva: l'immagine della Sicilia, in questo film, scardina completamente questi luoghi comuni proponendo, invece, un'immagine alternativa dell'isola. Forse più vicina alla realtà.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg