Appuntamenti Chiaramonte Gulfi 18/06/2015 16:57 Notizia letta: 1897 volte

Festa europea della musica, a Chiaramonte

350 musicisti
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-06-2015/festa-europea-della-musica-a-chiaramonte-500.jpg

Chiaramonte Gulfi - Anche quest’anno la città di Chiaramonte Gulfi aderisce alla Festa Europea della Musica, arrivata nel Comune montano alla sua seconda edizione. Il 21 giugno, a partire dalle ore 20, le vie principali si riempiranno di musicisti, gruppi, orchestre, bande, cori, solisti e dj che trasformeranno la cittadina in un grande palco a cielo aperto. 350 iscritti per 40 gruppi: questi i numeri fino ad ora raccolti, anche se le iscrizioni resteranno aperte fino a sabato mattina. L’iniziativa è stata presentata stamani in conferenza stampa dal sindaco Vito Fornaro, dal presidente della consulta giovani Giancarlo Catania e da Elga Alescio, presidente dell’associazione Nusquama, affiancata da Giovanni Filesi. Il sindaco Vito Fornaro dichiara: “Anche quest’anno abbiamo aderito all’iniziativa. Siamo gli unici ad averlo fatto in tutta la Provincia di Ragusa. E’ un modo per consentire ai giovani emergenti di potersi esibire. Chi si esibisce per la festa della europea della musica lo fa, infatti, gratuitamente. L’iniziativa è stata portata avanti dall’amministrazione, dalla consulta giovani e dalle associazioni che aderiscono alla consulta”. Giancarlo Catania, presidente della consulta, spiega: “Al momento abbiamo avuto 350 iscritti che fanno parte di bande, orchestre, gruppi e solisti provenienti da un po’ tutta la Sicilia. Possiamo anticipare che ci saranno le due associazioni bandistiche di Chiaramonte, alcuni cori e la scuola ad indirizzo musicale dell’istituto S.A. Guastella”. Elga Alescio, presidente dell’associazione Nusquama, parla delle postazioni: “In tutto avremo 6 postazioni: una ai giardini comunali, tre in Corso Umberto, una a San Salvatore e una in piazza Duomo. Le formazioni più numerose si esibiranno ai giardini”. Anche i commercianti di Chiaramonte hanno appoggiato la manifestazione, dando un contributo economico e aiutando nella gestione della manifestazione. L’assessore al turismo, Alessandro Cascone, infine, dichiara: “Questa manifestazione è l’occasione per dare anche una boccata d’ossigeno ai commercianti. Ci aspettiamo molte presenze”. Rispetto all’anno scorso, però, non ci sarà la collaterale manifestazione “strada mangiando”, organizzata dal Consorzio dei Produttori. Il sindaco, a questo proposito, spiega: “Il consorzio in questo momento è impegnato ad Expo, al bio cluster mediterraneo con gli studenti dell’alberghiero”. Per la manifestazione, in tutto, sono stati spesi circa 6 mila euro. I concerti inizieranno alle 20.00 e termineranno alle 2.00. A tutti i coloro che si esibiranno verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg