Appuntamenti Ragusa 20/06/2015 17:28 Notizia letta: 2278 volte

Pietro e Paolo a Ragusa

Da lunedì le celebrazioni
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-06-2015/1434814145-0-pietro-e-paolo-a-ragusa.jpg&size=795x500c0

Ragusa - Sono due le comunità parrocchiali di Ragusa che continuano a percorrere un pezzo di strada assieme. Le parrocchie di San Pietro apostolo e di San Paolo apostolo hanno anticipato i tempi perché, già in periodi non sospetti, quando ancora la crisi era ancora al di là da venire, almeno nella sua forma più pesante, si erano unite per rendere meno incisivi i costi dei festeggiamenti. Occorre aggiungere che tutto ciò è accaduto allo scopo non solo di risparmiare ma anche, e soprattutto, di aggregare, per testimoniare la propria vicinanza a tutti coloro che vivono di stenti e che non riescono a uscire fuori dal tunnel della precarietà economica. Una esperienza che sarà ripetuta anche stavolta.

“Ogni anno, per la festa dei santi apostoli Pietro e Paolo – affermano i parroci, don Gino Ravalli, con il parroco emerito, don Salvatore Guarneri, per San Pietro e don Giuseppe Iacono, con il vicario don Andrea Pomillo, per San Paolo – nelle nostre assemblee abbiamo messo a fuoco il tema pastorale dell’anno, operando una sorta di sintesi del lavoro pastorale svolto. Nella festa di quest’anno, sollecitati dal sinodo sulla famiglia e dalla stessa azione pastorale di Papa Francesco, vogliamo porre al centro della nostra attenzione il tema che il nostro vescovo Paolo ci ha offerto per l’anno pastorale 2015-2016: Eucaristia, matrimonio e famiglia. Vista l’importanza della tematica, pensiamo di dover partire affondando lo sguardo sul mistero dell’Unità in Cristo che si realizza nei due sacramenti che si illuminano e vivificano reciprocamente”. Il programma dei festeggiamenti, per la chiesa di San Pietro, prevede, lunedì 22 giugno, la celebrazione della messa alle 9 mentre alle 17,30 sarà officiata una funzione religiosa con la partecipazione dei malati. A presiedere la funzione l’assistente diocesano dell’Unitalsi, don Nicola Iudica. Subito dopo, malati e anziani trascorreranno un’ora lieta con la comunità parrocchiale. Ad allietare il pomeriggio sarà Angelo Tidona con la sua fisarmonica. Martedì 23 giugno, dopo la santa messa delle 9, ci sarà, alle 18, la recita del Rosario e alle 18,30 la santa messa presieduta da don Romolo Taddei, direttore dell’Ufficio di pastorale familiare, animata dai gruppi famiglia della parrocchia. A San Paolo apostolo, lunedì e martedì saranno le giornate della Misericordia, in preparazione al Giubileo 2015/2016 indetto dal sommo pontefice. Alle 8,30 ci sarà la messa, alle 18 la preghiera del santo rosario, alle 18,30 i Vespri, alle 19 la santa messa. A seguire l’esposizione del Santissimo sacramento e l’adorazione comunitaria durante la quale i presbiteri saranno disponibili per le confessioni. Alle 20,45, la solenne benedizione e la reposizione del Santissimo sacramento.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg