Attualità Vittoria 23/06/2015 16:48 Notizia letta: 1652 volte

I socialisti stanno con Aiello

Per la sindacatura
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-06-2015/1435071005-0-i-socialisti-stanno-con-aiello.jpg&size=1101x500c0

Vittoria - Il Partito Socialista Italiano ha ufficializzato questa mattina, a Vittoria, il sostegno alla candidatura a sindaco di Francesco Aiello. Già primo cittadino della città nonché assessore regionale all’Agricoltura in più di una occasione, Aiello, per il Psi, è l’uomo giusto, l’uomo che possiede l’esperienza adeguata per risollevare la città dopo il malgoverno e la cattiva amministrazione degli ultimi anni da parte della Giunta Nicosia. A ufficializzare la candidatura il segretario regionale Giovanni Palillo, con il segretario provinciale Carmelo Diquattro alla presenza di numerosi esponenti locali del Psi. “Riteniamo che questa scelta – ha affermato Diquattro – sia quella più azzeccata proprio per l’esperienza, la determinazione e l’attaccamento alla città dell’on. Aiello. Tutto ciò in contrapposizione con l’inoperosità della Giunta Nicosia che ci ha fatto perdere occasioni importanti. Oggi, Vittoria risulta essere più indietro rispetto agli altri comuni dell’area iblea proprio perché chi amministrava non ha saputo cogliere la palla al balzo e non è riuscito a garantire i riscontri che la gente si attendeva”. Ma perché l’ufficializzazione del sostegno a una candidatura a sindaco addirittura un anno prima delle elezioni amministrative? “Riteniamo – ha aggiunto Diquattro – che al giorno d’oggi un candidato sindaco debba essere messo nella condizione di potere spiegare ai cittadini come affrontare al meglio tutte le problematiche che una realtà complessa come Vittoria propone. Per cui è opportuno che già con largo anticipo chi intende intestarsi questa scommessa possa rispondere presente alle sollecitazioni che arriveranno dall’elettorato. Quindi, un anno, o poco meno, di tempo è il periodo giusto che occorre per illustrare nel dettaglio la propria idea di città”. Il segretario regionale Palillo ha parlato, poi, di come il Psi intende muoversi per quanto riguarda i grandi temi. Sul versante infrastrutturale, Palillo ha lanciato l’idea che l’aeroporto di Comiso possa inglobare anche il nome di Vittoria proprio per il supporto che il Comune ha fornito nella creazione dell’aeroscalo. Inoltre, è stato messo in rilievo come, sul piano infrastrutturale, con il passare del tempo la Sicilia sconti una serie di difficoltà che la stanno facendo arretrare. Motivo per cui è indispensabile che si possa registrare una inversione di tendenza su questa cruciale tematica assicurando collegamenti più diretti e immediati. Palillo, inoltre, ha sottolineato l’importanza di coinvolgere giovani e donne alle prossime elezioni amministrative. “Chi non vota – ha concluso – non ha mai ragione, perde la possibilità di esercitare un proprio diritto, conquistato a prezzo di grandi sacrifici”.

Redazione