Attualità Modica 02/07/2015 22:07 Notizia letta: 1901 volte

Guccione a quota 10 mila visitatori

La mostra chiude tra venti giorni
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-07-2015/guccione-a-quota-10-mila-visitatori-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-07-2015/1435867793-1-guccione-a-quota-10-mila-visitatori.jpg&size=426x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-07-2015/guccione-a-quota-10-mila-visitatori-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-07-2015/1435867793-1-guccione-a-quota-10-mila-visitatori.jpg

Modica - Hanno superato quota diecimila i visitatori della mostra di Piero Guccione inaugurata il 22 maggio scorso nei locali dell’ex Convento del Carmine, nel cuore del centro storico di Modica.
La mostra, dal titolo “Guccione – lo stupore ed il mistero del creato”, rimarrà aperta sino a mercoledì 22 luglio p.v. con orario dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 20 e dal venerdì alla domenica dalle 10 alle 22, è stata visitata da moltissimi turisti e scolaresche, provenienti anche da fuori provincia, appositamente organizzate per apprezzare questo evento che espone ottanta opere, tanti quanti gli anni del maestro, (nato a Scicli il 5 maggio del 1935), che da anni vive e opera nella sua residenza nella campagna di Modica.
Il registro delle presenze è fortemente caratterizzato dai giudizi, positivi e straordinari, dei visitatori molti dei quali famosi come quello del fotografo Ferdinando Scianna, del cantautore Franco Battiato, e della scrittrice Sarah Zappulla Muscarà e del marito Enzo Zappulla.
“Il bilancio è molto positivo, commenta Tonino Cannata uno degli organizzatori assieme allo storico dell’arte Paolo Nifosì della mostra, e va al di ogni ottimistica previsione tenuto anche conto che questa antologica, unica con queste proporzioni in Sicilia sull’opera del grande maestro, chiude i battenti tra venti giorni circa.
L’importanza di questo evento è stato peraltro ampiamente riportato e amplificato dagli organi di stampa regionali e nazionali che ne hanno definito il ruolo come uno degli appuntamenti culturali più significativi nel panorama nazionale. Questo ci soddisfa e ci ripaga dell’impegno che abbiamo messo tutti nel promuovere questa mostra”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif