Cronaca Modica 02/07/2015 09:36 Notizia letta: 3284 volte

Bimbo insegue l'aquilone e precipita

Trenta giorni di prognosi
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-07-2015/1435822735-0-bimbo-insegue-l-aquilone-e-precipita.jpg&size=791x500c0

Modica - Un ragazzino di 13 anni è precipitato sul tetto di una casa e si è procurato alcune fratture alle vertebre e al bacino.

E’ accaduto a Modica, in via Liceo Convitto, al quartiere Dente.

Il minore, S.D., stava giocando con un aquilone che, improvvisamente gli è sfuggito di mano ed è volato nella strada più in basso.

I fatti si sono verficati martedì pomeriggio, intorno alle 17.

Il ragazzino non si è perso d’animo e ha cercato di recuperare il giocattolo, sporgendosi verso il vuoto, senza esito.

L’ultimo tentativo gli è stato fatale: il tredicenne ha perso l’equilibrio ed è precipitato sopra il tetto della casa di Vico Teperini, facendo un volo di quattro metri. Le sue grida sono state udite da alcune persone che, resesi conto del dramma, hanno lanciato l’allarme eavvertito i genitori. Poco dopo è giunta in Via Liceo Convitto l’ambulanza del 118. Alcuni volontari hanno aiutato i sanitari a recuperare il bambino che lamentava forti dolori al bacino.

Trasferito al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore, è emerso che il ragazzo aveva riportato le fratture della quinta vertebra lombare e del bacino oltre a traumi a contusioni su tutto il corpo. E’ ricoverato in Ortopedia con trenta giorni di prognosi.