Appuntamenti Modica 07/07/2015 16:03 Notizia letta: 2505 volte

I Grimaldi, a Modica

Giovedì sarà inaugurata una mostra documentaria
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-07-2015/1436277858-0-i-grimaldi-a-modica.jpg&size=282x500c0

Modica - La famiglia Grimaldi e la città. Sul patrimonio culturale e storico creato e lasciato da questi genovesi giunti Modica se ne fa strumento un mostra documentaria che aprirà i battenti giovedì 9 luglio nella Chiesa sconsacrata di San Michele e rimarrà aperta sino al 13 settembre.
L’iniziativa, ”I Grimaldi, il Duomo di San Giorgio e la Città: memorie dal XVI al XX secolo” patrocinata dal Comune, è stata presentata alla stampa questa mattina nella sala “G.Spadaro” di Palazzo San Domenico alla presenza del sindaco, Ignazio Abbate, dell’assessore alla Cultura, Orazio Di Giacomo, della coordinatrice del progetto culturale sui Grimaldi, dr.ssa Clementina Papa, il preside del Liceo Classico- Scientifico “Campailla-Galilei”, prof. Sergio Carrubba e del vice preside dell’istituto agrario “ Principi Grimaldi” prof. Orazio Licitra.
“Nel mondo culturale della città, afferma Orazio Di Giacomo, assessore alla cultura, si sente la necessità di fare maggiore luce sui Grimaldi per quello che hanno rappresentata in quattrocento anni di vita cittadina e per l’enorme patrimonio culturale, pezzo fondante della identità modicana, che hanno saputo lasciare. La mostra è già un buon punto di inizio per dare vita ad un cammino virtuoso sulla famiglia Grimaldi”.
La mostra, che racchiude un arco temporale dall’arrivo dei Grimaldi a Modica (1554) fino all’ultimo dei grandi di quella famiglia, l’agronomo Clemente Grimaldi di fama internazionale, è articolata in quattro sezioni: la famiglia dei Principi Grimaldi a Modica, la prima casa Grimaldi con i personaggi più illustri che la abitarono (la poetessa Girolama, il cavaliere di Gran Croce Michele e le figlie Concetta e Francesca emerite benefattrici), i Grimaldi del Duomo di San Giorgio, la seconda casa del ramo dei Grimaldi di Calamezzana con un’ampia sezione dedicata interamente a Clemente Grimaldi.
“Sento il dovere di ringraziare quanti, a cominciare da Clementina Papa, hanno reso possibile, commenta il sindaco Ignazio Abbate, la realizzazione di questa mostra documentaria utile a scoprire un nobile e prestigioso casato che tantissimo ha dato alla città nel corso dei secoli.
Al nome dei Grimaldi sono legate una Fondazione, che sta svolgendo un’incessante attività culturale e un Opera Pia Istituto agricolo operario Michele Grimaldi per il quale si sta lavorando per costruire un percorso di studi in collaborazione con l’Università di Catania per un utilizzo didattico dei fondi agricoli in possesso”.
La mostra sarà inaugurata giovedì 9 luglio alle ore 19.00 nel Duomo di San Giorgio con l’esposizione di pezzi del tesoro del Duomo legati alla famiglia Grimaldi e quindi trasferimento nella chiesa di San Michele.
Si registreranno gli interventi dell’assessore alla cultura, Orazio Di Giacomo, del presidente dell’associazione di promozione sociale Ma.Ter, dr. Peppe Caccamo, del prof. Bartolomeo Saitta, preside dell’Istituto Agrario “Principi Grimaldi” di Modica, del prof. Sergio Carrubba e del giornalista Saro Di Stefano.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif