Attualità Sicurezza 08/07/2015 10:07 Notizia letta: 3305 volte

Estate, tempo di cambio gomme per l’auto

Ne va della tenuta di strada della macchina e della vostra incolumità
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-07-2015/1436342884-0-estate-tempo-di-cambio-gomme-per-lauto.jpg&size=750x500c0

La sicurezza stradale si gioca in buona misura sulle affidabilità delle ruote di un’auto. Per quanto evidente, la constatazione non è di comune consapevolezza per gli automobilisti. La nuova stagione impone il cambio dei due treni di pneumatici della propria auto, date le notevoli sollecitazioni a cui le gomme sono sottoposte con il caldo estivo.

Il cambio delle gomme -come illustrato in questo articolo - è necessario in ragione dell’efficienza energetica e del comfort che le mescole estive assicurano. Con il caldo, infatti, tenuta di strada e frenata delle gomme invernali sono ovviamente peggiori di quelle delle gomme estive e l’usura del battistrada aumenta sensibilmente. Le alte temperature incidono sulle prestazioni degli pneumatici invernali che non sono progettati per la stagione estiva. La mescola delle gomme invernali è studiata per le basse temperature e il design del battistrada fortemente lamellato è soggetto a deformazioni accentuate. L’inevitabile conseguenza di tutto ciò è un calo delle prestazioni di sicurezza quali tenuta di strada e frenata. Dall’altra parte, l’utilizzo della mescola dura degli pneumatici estivi consente un’aderenza migliore alla rete stradale. La legge, peraltro, impone che gli pneumatici debbano essere in perfetta efficienza e privi di lesioni che possano comportare un pericolo per la sicurezza dei passeggeri.

I moderni pneumatici sono in grado di assicurare elevati e inediti standard di aderenza al suolo della vettura, grazie a innovative combinazioni di mescole di gomma e a design sempre più perfetti che permettono di ottimizzare l'aderenza. Oltre alla sicurezza, avere pneumatici in buono stato e adatti alla stagione è un punto a favore anche per il proprio conto in banca, perché garantisce il consumo di meno carburante. Il termine ultimo per effettuare la sostituzione dei penumatici era lo scorso 15 maggio. Per tutti i ritardatari è possibile scegliere con estrema velocità e comodità quali pneumatici acquistare, attraverso i sempre più consultati rivenditori online come Tirendo.it.

L’unica eccezione per cui è consentito mantenere gli pneumatici invernali anche durante il periodo estivo è costituita da quei pneumatici che hanno codice di velocità uguale o superiore a quella del libretto. Inoltre è anche possibile utilizzare pneumatici 4 stagioni che non devono essere sostituiti data la loro adattabilità e flessibilità ai cambiamenti stagionali anche se le loro performance non sono ottimali su terreni specifici ad esempio con la neve.

Redazione