Appuntamenti Scicli 09/07/2015 09:57 Notizia letta: 2429 volte

Per la festa delle Milizie vini biovegani

L'11 luglio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-07-2015/per-la-festa-delle-milizie-vini-biovegani-500.png

Scicli - In occasione dell’imminente Festa della Madonna delle Milizie, sabato 11 luglio dalle ore 11 e per l'intera giornata, l’enoteca Vino e…dintorni di Via Francesco Mormino Penna a Scicli propone un altro appuntamento con i vini biologici di Marilina Paternò.
La giornata di degustazione sarà l’occasione per presentare due grandi novità: FLO Moscato Bianco secco e FLO Nero d’Avola, entrambi vini con certificazione BIO-VEGAN.
Due vini che continuano e rafforzano la filosofia su cui si basa l’azienda: prodotti ottenuti “come una volta”, secondo tradizione e senza metodi industriali e uso di prodotti chimici.
I vini BIO-VEGAN sono derivati da agricoltura biologica senza additivi, fertilizzanti e utilizzo di diserbanti, nel pieno rispetto della natura e dell’ambiente. Naturalmente è escluso l’impiego di qualsiasi sostanza di derivazione animale, quindi alimenti, ingredienti, coadiuvanti ausiliari che hanno tale origine. Lo stesso accade per l’intero ciclo di produzione dove sono banditi filtri, membrane o altro di fabbricazione di origine animale, mantenendo, in questo modo, il gusto, l’aspetto, il sapore del vino tradizionale, naturale.
La produzione BIO-VEGAN della Cantina Paternò si inserisce in un quadro storico in cui crescono e si fortificano concetti importanti come la biodiversità, l’uso delle terre, il benessere animale, la nutrizione delle persone, le economie rurali e lo sviluppo sostenibile.
FLO è un’etichetta tutta al femminile che richiama il senso della naturalezza, della terra, della freschezza floreale. Uno splendido omaggio alla dea Flora, la dea della fioritura dei cereali e delle altre piante utili all'alimentazione, compresi vigneti e alberi da frutto.
Ad accompagnare la degustazione dei vini Paternò, guidata dalla padrona di casa Irene Brafa, prodotti alimentari biologici e vegani.
L’ingresso alla serata è gratuito.
Informazioni: 349 5359270; irenebrafa@gmail.com

Redazione