Attualità Ragusa

Salvatore Iudice: Io ho spento 100 candeline

E' in gran forma

Ragusa - Grande festa ieri in casa Iudice per il centesimo compleanno del signor Salvatore. L’importante traguardo è stato omaggiato dall’amministrazione comunale; presente l’assessore ai Servizi Sociali Salvatore Martorana, che ha consegnato al venerando concittadino la targa di augurio personale del sindaco Federico Piccitto. Cento anni, portati magnificamente, costellati di tanti eventi, tra cui, il più drammatico, la partecipazione alla seconda guerra mondiale, l’invio in Grecia , la prigionia dopo l’armistizio del 1943 a seguito del rifiuto di aderire alla Repubblica di Salò, il ritorno quasi interamente a piedi a Ragusa dalla Germania. Salvatore Iudice, che è stato costruttore edile, oggi vive a Marina di Ragusa con la moglie Angela, non ha figli, ma molti nipoti che per l’occasione si sono ieri ritrovati e stretti con affetto intorno ad uno zio speciale, che ha sempre coltivato nella sua lunga vita valori legati alla dignità, al coraggio ed alla sobrietà.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif