Attualità Chiaramonte Gulfi 20/07/2015 14:28 Notizia letta: 4475 volte

Mi ha chiesto l'amicizia Assunta, Assunta Precaria

Scherzo su Facebook
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-07-2015/mi-ha-chiesto-l-amicizia-assunta-assunta-precaria-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-07-2015/1437395619-1-mi-ha-chiesto-l-amicizia-assunta-assunta-precaria.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-07-2015/mi-ha-chiesto-l-amicizia-assunta-assunta-precaria-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-07-2015/1437395619-1-mi-ha-chiesto-l-amicizia-assunta-assunta-precaria.jpg

Chiaramonte Gulfi - Da qualche giorno girano degli strani tipi su facebook. Strane richieste d’amicizia, commenti a dir poco surreali…anche i nomi dei profili risultano parecchio strampalati. Una delle prime richieste mi arriva da una certa Tania Colluccello: penso subito a qualche signorina, a suo modo spiritosa, in cerca di avventure via telematiche e la scarto senza neanche prestarvi troppa attenzione. Poi mi arriva la richiesta di Monia Colluccello e allora penso che non può essere certo una coincidenza, a meno che siano sorelle, ma il cognome desta qualche sospetto. Infine, alla richiesta di Nunzio Colluccello comincio a prestare attenzione e cedo alla curiosità di guardare le foto. Ed ecco, allora, in alto a destra il triangolo stradale che indica i lavori in corso e nelle foto riconosco alcuni giovani chiaramontani che fanno parte del gruppo teatrale “Skiffariati”. Il gruppo teatrale Skiffariati nasce a Chiaramonte Gulfi il 18 marzo 2006. E' formato da giovani di età compresa tra 20 e 40 anni appassionati di teatro. I loro spettacoli sono composti principalmente da parodie di opere letterarie e non e sketch divertenti che prendono in giro usi e costumi della nostra società contemporanea e molto altro ancora. Nel giro di poche ore, arrivano le richieste d’amicizia dai nomi più disparati: Mari Cica Pe Trasere, Sam Mazzau, SantoCampo CinziaCaramella, Gioia Divivere, Fiorello Lello Campo, Nonno Peppino, Assunta Precaria. Sono loro, non ci sono dubbi. Non resisto alla curiosità e comincio a chiedere in giro ma nessuno sa niente. Allora, cerco i diretti interessati: se avessi chiesto loro di rivelarmi il terzo segreto di Fatima, probabilmente mi avrebbero dato qualche indicazione. Nessuno dei membri del gruppo che ho cercato, infatti, ha voluto spiegarmi il significato di questa simpatica operazione. La risposta è più o meno sempre la stessa: “Non posso dirti nulla, stiamo giocando sull’effetto sorpresa e vogliamo destare curiosità”. Sarà un nuovo spettacolo? Un progetto di più ampio respiro? Nulla. I tempi saranno brevi oppure lunghi per vedere il frutto di questi profili a dir poco bizzarri? Non si sa. Ho accettato di stare al gioco e di confermare le richieste d’amicizia. Dai commenti scritti dai membri e dalle foto postate nelle loro pagine (spesso, infatti, si taggano e interloquiscono fra di loro, oltre che con gli altri avventori del web che comunque hanno subito capito l’ironia dei simpatici profili), intuisco alcune loro caratteristiche. I tre “Colluccello” Tania, Nunzio e Monia, devono essere in qualche modo imparentati. Rispondendo sulla sua pagina, Nunzio ha detto che non sono fratelli, ma padre e figlie. Sam Mazzau ha il tipico abbigliamento “Emo”: capelli neri e lunghi, occhi cerchiati di nero…parla spesso di lamette e lo abbiamo visto in posa con Gioia Divivere. D’altra parte, i loro nomi parlano chiaro. Gioia Divivere è molto amica di Monia Colluccello e li invita spesso a pranzo per gustare piatti dai nomi sinceramente inquietanti: strozzapreti al nero di seppia, bistecca al sangue, ammazzacaffè. Monia, inoltre, sembra che cerchi di coinvolgerla spesso in lezioni di zumba e fitness. Tania, invece, sembra essere la sorella dedita allo studio di economia e commercio. Ha una piscina e ha fatto la conoscenza di Fiorello Lello Campo sul web, un tipo definito “sportivo e aerodinamico” e che sembra non dispiacerle. Il 13 luglio scrive: “O appena appreso la notizia bellissima ke un quotidiano locale ke a anche una sezione dedicata alla musica ke e un altra mia passione mi a preso come recenzore di alquni pezzi nuovi come le it del m'omento”. Insomma, Fiorello detto Lello è un giornalista in erba che scrive in modo palesemente sgrammaticato. Se ho intuito bene le parentele è figlio della coppia che ha il profilo unico: SantoCampo CinziaCaramella. A completare il quadretto familiare dei signori Campo e Caramella c’è Mari Cica Pe Trasiri che, forse, è la badante. Ma è difficile, su due piedi, dire altro…le informazioni cambiano spesso, i tag non si contano. Non resta altro che aspettare pazientemente che il lavoro venga alla luce.

Irene Savasta