Economia United Europe 23/07/2015 17:04 Notizia letta: 1713 volte

La Grecia e le cambiali di Frau Angela

Scrive l'avv. Carmelo Scarso
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-07-2015/1437663924-0-la-grecia-e-le-cambiali-di-frau-angela.jpg&size=801x500c0

Modica - Il Parlamento greco, sotto il ricatto del default rinominato “grexit”, ha varato le misure draconiane imposte da Frau Angela. In termini accessibili a tutti, dirò che le riforme della Grecia servono a pagare le cambiali per restare nell'arena europea, dove il domatore è la Germania e le bestie da addomesticare tutti gli altri Stati che fanno parte del circo dell'Unione Europea.
A proposito di cambiali, permettetemi di raccontarvi un aneddoto vero, capitatomi nell'esercizio della professione.
Era venuta da me una persona, che in ossequio anche al suo modo di essere e fare chiamerò Franco. Aveva in scadenza una cambiale di £. 50.000, che aveva rilasciata assieme ad altre per l'acquisto di un motociclo nuovo ad un rivenditore che chiamerò Testadura
Mi raccontò che prima della scadenza della cambiale protestata si recò presso il rivenditore di moto dicendogli, con tono suadente e appropriato appellativo:
“Cavaliero Testadura, non posso pagare la cambiale. Mi deve fare la cortesia di rinnovarla”.
Il neocavaliere: “Franco non ti rinnovo la cambiale. Già alcune te le ho rinnovate. Ora basta”.
Franco: “Cavaliero non posso pagare la cambiale. Se lei non me la rinnova sarà protestata”.
Il neocavaliere: “E' inutile Franco, la cambiale non te la rinnovo”.
A Franco non rimase che andarsene senza avere sortito, nonostante le insistenze ed il bon ton, nulla di buono nei confronti del neocavaliere.
Alla scadenza Franco non poté pagare la cambiale, che venne protestata.
Il neocavaliere Testadura convocò, quindi, Franco per sollecitare il pagamento della cambiale protestata, dicendo:
“Franco hai fatto protestare la cambiale? ora mi devi anche pagare le spese”.
Franco: “Cavaliero Testadura glielo avevo detto che non potevo pagarla. La colpa del protesto è sua, non mia”.
Neocavaliere Testadura: “Franco mi devi pagare subito sorte capitale e spese. Diversamente ti farò notificare un atto di precetto e dovrai pagare anche le spese dell'avvocato”.
Franco, spazientito, mettendo da parte il bon ton e azzerando il neocavalierato replicò secco: “Massaru e puorcu ca 'nsiti autru, bb'avia rittu ca 'na putia pajari a cambiali. Ora u sapiti chi bbi ricu ? Vui atu fattu a mancanza, e vui vi cianciti a pinitenza”. (trad. dalla lingua siciliana: “Siete massaro e porco, ve lo avevo detto che non potevo pagare la cambiale. Ora lo sapete che vi dico? Voi avete fatto la mancanza e voi sconterete la penitenza”.
Il neocavaliere Testadura, degradato sul campo a “massaru e puorcu”, tentò di avere i suoi soldi, ma nulla ottenne perché Franco era nullatenente e il motociclo non si sa dove sia finito.
Parabula significat. E' inutile chiedere alla Grecia di pagare ciò che non potrà mai pagare, come unanimemente tutti gli economisti, europei e non, hanno avvertito. Già i romani lo insegnavano: “Ad impossibilia nemo tenetur” (Nessuno è tenuto a fare le cose impossibili).
Frau Angela, a proposito di analogie......

Carmelo Scarso
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg