Appuntamenti Ragusa 24/07/2015 17:56 Notizia letta: 1909 volte

Il Dodgeball a Marina di Ragusa

Kermesse il 3 agosto
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-07-2015/1437753391-0-il-dodgeball-a-marina-di-ragusa.jpg&size=752x500c0

Ragusa - Il calcio in tutte le sue declinazioni. Da quello in spiaggia a quello nella gabbia che sarà installata in piazza Malta. Insomma, l’apoteosi per chi ama lo sport più bello del mondo che sarà di casa, assieme ad altre discipline, a Marina di Ragusa. La frazione rivierasca, infatti, dal 3 al 13 agosto, diventa la capitale degli sport estivi per amatori e per tutti coloro che vogliono trascorrere le ferie in un modo differente dal solito. Una vera e propria iniezione di dinamicità che, nel contesto degli appuntamenti promossi per l’Estate iblea 2015, intende esaltare all’ennesima potenza tutto ciò che è movimento ai fini sportivi. Ci sarà anche la gabbia, che sarà installata in piazza Malta, per il 3vs3 di calcio. E’ questa l’essenza di Marina Sport Week che sarà animato da ben 24 tornei di diverso genere e che presuppone uno sforzo organizzativo non indifferente. “Anche se – dicono Giovanni Sortino ed Enrico Cintolo, i promotori della manifestazione – rispetto allo scorso anno ci siamo adoperati per fare sì che ogni disciplina, ogni torneo abbia un proprio responsabile che ne segua la naturale evoluzione sino in fondo. Detto questo, è facile immaginare come l’entusiasmo travolgente che animerà tutti i partecipanti consentirà anche agli spettatori di assistere a delle sfide entusiasmanti e, per di più, di vario genere”. Da piazza Malta al porto turistico, ci saranno tornei di beach soccer maschile e femminile, gabbia calcio 3 vs 3, calcio-tennis, beach volley 2vs2 maschile e femminile, 2vs2 misto e 4vs4, beach rugby maschile e femminile, duathlon, tennis tavolo singolo e doppio, calcio balilla, beach hockey, basket 3vs3 maschile e femminile, bocce, tam-beach singolo, doppio misto e doppio maschile; corsa a tempo, beach tennis, skate, beach handball. E in più arriva la novità del dodgeball, vale a dire la “palla avvelenata” di un tempo. Le squadre, in questo caso, sono composte da sei giocatori. Chi riesce a rimanere sino all’ultimo, senza essere colpito dalla sfera, fa vincere la propria squadra. Meglio di così…

Redazione