Attualità Ragusa

Spiaggia, di Randello, il Tar dice no al Donnafugata Resort

Troppi vincoli

Ragusa -  Il TAR Sicilia – sezione staccata di Catania ha respinto in toto il ricorso proposto dalla società Donnafugata Resort Srl contro il Comune di Ragusa che, nella scorsa estate, aveva bloccato con una ordinanza di sospensione i lavori di realizzazione di un chiosco su demanio marittimo nell’area di Randello e, successivamente, aveva emesso un provvedimento di diniego per la costruzione di una struttura balneare ricadente anche su demanio forestale, comprensiva di servizi igienici, tettoia, spogliatoi e locali deposito. L’area in questione è peraltro inserita in zona SIC – sito di interesse comunitario – a ridosso di un parco appartenente al demanio forestale regionale e su cui insiste un vincolo di tutela di livello tre.