Cronaca Vittoria

E' ai domiciliari, ma va a spasso, per svagarsi

Arrestato Andrea Lo Scalzo

Vittoria - Nella notte appena trascorsa, i Carabinieri della Stazione di Scoglitti, durante un servizio di prevenzione, hanno notato, tra la folla, Andrea Lo Scalzo, 26enne del luogo, già noto ai militari della frazione vittoriese proprio perché lo scorso mese di ottobre si era reso protagonista di una sparatoria ai danni di due pastori locali e dei loro greggi, con un fucile da caccia poi risultato rubato, avvenuta per futili motivi.

All’epoca dei fatti, il risoluto intervento dei Carabinieri, aveva permesso di evitare la tragedia e di assicurare alla giustizia Lo Scalzo, nonché di recuperare l’arma rubata. In questo periodo, al predetto era stata concessa la misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua abitazione a Scoglitti. L’arrestato però, in barba alle disposizioni del giudice, ha deciso di andarsene in giro in pieno centro, in compagnia di alcuni amici.

Condotto inizialmente presso la Stazione Carabinieri di Scoglitti, dopo che è stato dichiarato in arresto e fotosegnalato, d’intesa col pubblico ministero di turno, Valentina Botti, è stato tradotto presso la casa circondariale di Ragusa a disposizione dell’autorità giudiziaria, davanti alla quale dovrà rispondere del reato di evasione. Nel corso della stagione estiva, numerosi saranno i controlli nei confronti dei soggetti destinatari di misure di prevenzione, di sicurezza e cautelari, proprio per evitare che questi, pensando che i carabinieri sono impegnati tra spiagge e feste per tutelare la pubblica sicurezza, non pensino di potersene andare a spasso in violazione degli obblighi imposti dal magistrato.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif