Lettere in redazione Scicli 11/08/2015 09:56 Notizia letta: 2509 volte

Chi avvelena i cani in contrada Spana?

Riceviamo e volentieri pubblichiamo
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-08-2015/chi-avvelena-i-cani-in-contrada-spana-500.png

Scicli - Gentile Redazione,

volevo parteciparvi quanto sta accadendo negli ultimi giorni: sulla Modica Scicli, in particolare in Contrada Spana in cui vi sono anche costruzioni ed abitazioni civili, si sta verificando l’ennesimo atto di crudeltà perpetrato nei confronti degli animali: nell’indifferenza generale e senza alcuna pietà, criminali senza scrupoli hanno sparso veleno per le vie e ciò ha portato alla morte, tra sofferenze atroci, di almeno 8 cani (tra cui Rudy, il mio cane meticcio).

Sono anni che frequento la zona e col tempo ho conosciuto altri possessori di cani con cui condivido passeggiate “canine” nella zona.
La zona è frequentata da anche da gente che passeggia, famiglie con bambini, da chi ama passeggiare all’aria aperta e nel periodo di caccia anche da cacciatori, tant’è che in alcuni periodi dell’anno viene rilasciata selvaggina d’allevamento (conigli).

Non esprimo opinioni sulla persona che lasciato bocconi avvelenati perché sarebbe solo una perdita di tempo per me e per Voi. Vorrei che la mia segnalazione raggiungesse il maggior numero di persone e chiedo il Vostro gentile supporto attraverso il canale che riterrete più’ opportuno.

Non si può chiedere a tutti i cittadini di fare il salto culturale per ciò che riguarda il rapporto tra animali ed esseri umani ma, allo stesso tempo, non si può biasimare tutti coloro che di fronte ad un problema sociale non alzano le spalle ed hanno il coraggio di dire ciò che pensano e di battersi perché le regole ed i valori della convivenza civile si affermino e diventino patrimonio di tutti!

In attesa che si faccia chiarezza sulla vicenda, la domanda è: quali motivazioni stanno alla base di un gesto simile? Indipendentemente dalla risposta, si tratta in ogni caso di una pratica incivile. Avvelenare un animale, peraltro, è un reato penale. Chi compie un simile gesto, non ha giustificazioni.

Certa di un vostro riscontro, cordialità.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif

Graziana Savarino
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif