Appuntamenti Ragusa 14/08/2015 20:13 Notizia letta: 2068 volte

Vittorio Caprioli celebrato a Donnafugata

Il 15 agosto
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-08-2015/1439576031-0-vittorio-caprioli-celebrato-a-donnafugata.png&size=941x500c0

Ragusa - Il “DonnaFugataFilmFestival”, che ha preso il via oggi pomeriggio con le prime proiezioni, renderà omaggio domani 15 agosto a Vittorio Caprioli, il noto attore, regista e sceneggiatore italiano, originario di Napoli. E’ scomparso nel 1989 ma il festival lo ricorda nel giorno della sua nascita, il 15 agosto del 1921. E lo farà insieme al figlio Carlo Caprioli, anche lui noto attore italiano, ospite alle 19 sul terrazzo del castello per una masterclass all’interno della sezione “inSegno Cinema” del festival. Vittorio è stato un interprete duttile e versatile, impegnato su più fronti. Nel 1950 ha fondato con Alberto Bonucci e la notissima Franca Valeri (che fu anche sua moglie) il Teatro dei Gobbi, che proponeva un tipo di spettacolo sottilmente satirico, fatto di gag sornione e di battute mordaci, totalmente privo di testi scritti. Fu protagonista anche alla radio e poi passò al cinema come attore caratterista e anche come regista (Leoni al sole, 1961; Parigi o cara, 1962; Splendori e miserie di Madame Royale, 1970, per citarne alcuni), lasciandosi tentare occasionalmente dalla televisione. Negli ultimi anni tornò alla prosa interpretando, fra gli altri, Don Marzio nella Bottega del caffè di Goldoni, I ragazzi irresistibili di Neil Simon in coppia con Mario Carotenuto e il Capocomico nei Sei personaggi in cerca d'autore di Pirandello. Proprio durante quest'ultimo allestimento, scomparve improvvisamente stroncato da un attacco cardiaco. Ma gli amanti del cinema non hanno mai dimenticato le sue interpretazioni così come la sua regia. Il “DonnaFugataFilmFestival” lo celebra dedicando nella sera di Ferragosto una trilogia di pellicole. Alle 21 sarà proiettato “Leoni al sole”, alle 22,30 “L’elogio dell’ironia. Franca Valeri” e a seguire “Parigi o cara”. Il programma della giornata di domani, 15 agosto, prevede alle 17 l’apertura con “Mise en scene with Arthur Penn” di Amir Naderi. Altri film saranno proiettati nell’arena e nel fossato del castello. Tra i titoli anche “American Hustle” di David O. Russell con gli attori leoni Jennifer Lawrence, Amy Adams, Robert De Niro. Ricchissimo anche il programma del festival per la giornata di domenica 16 agosto. Numerose proiezioni di film (inizio sempre alle ore 17) e doppia iniziativa culturale. Alle 19 sul terrazzo del castello il guest director Francesco Calogero presenta il romanzo “Quasi morta. Il segreto della felicità” di Amy Pollicino mentre nelle sale interne sarà inaugurata la mostra dell’artista Arturo Barbante dal titolo “Re-Cibus – tra memoria e contaminazione” curata dal critico Elisa Mandarà. La mostra di Barbante è una delle esposizioni collegate al festival, insieme a quelle di Fabio Salafia, Salvo Catania Zingali e Almacesco. Il “DonnaFugataFilmFest” prosegue fino al 23 agosto proponendo in totale 93 pellicole. L’ingresso è gratuito.

Redazione