Appuntamenti Ragusa 18/08/2015 19:57 Notizia letta: 2646 volte

A Ragusa è San Giovanni

Dal 19
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-08-2015/1439920695-0-a-ragusa-e-san-giovanni.jpg&size=754x500c0

Ragusa - Domani, Mercoledì 19 Luglio, come da tradizione si aprirà ufficialmente la festa 2015 di San Giovanni Battista, Patrono della Città e della Diocesi di Ragusa. Subito dopo la messa delle 19.00, sarà aperta la nicchia e avverrà la traslazione del venerato simulacro del Patrono, il quale sarà montato dal gruppo dei Portatori sul "baiardo" e, dopo un momento di preghiera, sistemato sul transetto sinistro della Chiesa. Un momento molto sentito dai fedeli ragusani che con gioia vivono questo primo momento di "abbraccio" tra il Patrono e i suoi devoti.
Il Simulacro, di cui nel 2011 è stato celebrato il 150° anniversario con una "festa grande" è stato restaurato nel 2013 a cura del Comune di Ragusa, mentre il nuovo baiardo, più ampio e consistente, è stato realizzato nel 2012 finanziandolo attraverso una sottoscrizione popolare.
La traslazione del simulacro processionale del Patrono avvia una festa che si appresta ad essere caratterizzata da diverse novità sul piano pastorale e della partecipazione devozionale. La prima festa del Parroco Don Girolamo Alessi e la sesta del giovane Comitato Festeggiamenti sarà caratterizzata, come ampiamente spiegato nel corso della conferenza stampa a Giugno, da una nuova conformazione delle processioni del 27 e del 28 Agosto: si è deciso infatti di dedicare questi momenti alle parrocchie periferiche raggiungendo, in entrambi i giorni, una Chiesa dove celebrare, all'aperto, una celebrazione eucaristica insieme alle altre tre parrocchie vicine. Inoltre, in tutti e tre i giorni (e quindi non solo il 29) sarà portata in processione l'argentea Arca Santa.
Dall'indomani della traslazione, giovedì 20 Agosto, prenderà il via il Solenne Novenario: ogni giorno le Sante Messe saranno celebrate alle ore 9.00 e 19.00, dalle 11.30 alle 12 un organista suonerà all'Organo Serassi della Cattedrale, alle 17 sarà illustrata la statua processionale ed i suoi simboli e alle 18.30, dopo il Rosario, sarà cantata la tradizionale e suggestiva "Novena", la coroncina con i canti eseguiti dai solisti della Corale Politonica San Giovanni Battista con all'Organo il Maestro Giovanni Arestia.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg