Cronaca Comiso 18/08/2015 10:58 Notizia letta: 2866 volte

A Comiso, col coltello sull'aereo, per andare in Belgio

E' stato denunciato
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-08-2015/1439888338-0-a-comiso-col-coltello-sull-aereo-per-andare-in-belgio.jpg&size=956x500c0

Comiso - Ancora una volta la sinergia tra la polizia di stato e la security aeroportuale ha dato i suoi frutti.

Nella giornata di ieri 17 agosto durante i controlli di sicurezza effettuati dai passeggeri del volo per charleroi personale della security della Soaco allertava la polizia di frontiera per la possibile presenza di un’arma nel bagaglio a mano di un passeggero.

La successiva ispezione del bagaglio confermava quanto notato dall’addetto alla security osservando i monitor del sistema di controllo.

Dentro il bagaglio a mano di P.L. cittadino belga del 1965 era occultato ul coltello a scatto di genere vietato con la lama lunga 10 cm.

Il belga è stato ovviamente condotto negli uffici della polizia di frontiera per verificare la sua posizione e controllare la presenza di eventuali altre armi.

Sia il controllo sull’uomo che sui suoi precedenti o eventuali collegamenti con gruppi di terroristi, ha dato esito negativo.

Pertanto P.L. e’ stato ricondotto ai gates di partenza per essere imbarcato sul volo per il belgio senza non prima essere stato denunciato in stato di libertà per il possesso di arma di genere vietato.

Al momento della partenza l’uomo si è comunque dimostrato visibilmente soddisfatto del livello dei controlli di sicurezza tanto da fare i complimenti agli operatori in servizio.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg