Attualità Web 20/08/2015 11:24 Notizia letta: 3778 volte

Ragusanews ha battuto la truffa di Giochissimo. Ecco come

Un virus che tentava di scalare il credito dal cellulare
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-08-2015/ragusanews-ha-battuto-la-truffa-di-giochissimo-ecco-come-500.png

Senza Java non si va da nessuna parte. Era un po' il mantra dei webmaster alla fine degli anni novanta. Così fino a oggi, Java, dato per morto, in realtà non è mai sparito dalla codifica del web. Solo che oggi, specie nella pubblicità se ne fa un uso improprio e smodato. Abbiamo dato la soluzione al fastidioso reindirizzamento delle pagine su Ragusanews.com visitate da telefonino disabilitando java. In effetti non è una soluzione, ma un semplice accorgimento: siamo noi che diciamo al browser, non caricare gli scrips java. Finchè puoi. Appunto, finchè puoi. Perchè il browser se un sito web ha uno script java nel suo codice lo carica e basta. Lo script è un comando, il browser lo esegue e basta. Senza Java, però non si va da nessuna parte. Senza Java, il web, diventa noioso e pure illegibile. Non si caricano i video, molte foto vengono eliminate dalla normale visualizzazione e così via.

Java era la grande bellezza del web nella protostoria di internet, Java è oggi il motore che lega gli oggetti di tutta la rete. solo che in mano ai pubblicitari Java diventa una rottura incredibile. Reindirizzamenti, saltelli, apertura non voluta di pagine web, avvio di video e download non cercati e manco cliccati.

Java comanda e il browser esegue. Safari, Firefox, Opera, Chrome, dinanzi a unoscript Java sono come quei soldatini di prima leva che davanti agli ordini del proprio comandante ripetono in coro: Sissignore! E i pubblicitari sanno che anche la maggior parte degli ingressi nel web avviene da mobile. Così scrivono dei codici in cui si comanda con un semplice algoritmo: se tu hai una risoluzione video da telefonino allora schiaffaci un reindirizzamento, dopo alcuni secondi di visualizzazione normale della pagina web, altrimenti, se ti rendiconto che il browser è in modalità dilettura desktop, non fare nulla. Occorrerebbe, però, dare un giro di moderazione alla ruota dell'advertising. Ragusanews, dallo scorso novembre, e in maniera ripetuta, quasi una volta ogni due mesi, è stato vittima dell’attacco di Giochissimo, un tentativo di scippare i lettori di qualche euro grazie a una manovra involontaria delle dita sull’Iphone. Dopo aver cercato in tutti i modi di individuare questa sorta di “virus”, siamo riusciti a scovarlo, e lo mettiamo a disposizione di tutte le vittime, migliaia, in Italia, perché lo bannino come lo abbiamo bannato noi.

Di seguito il sorgente del noioso Javascript. 

https://www.scribd.com/doc/275295165/Java 

 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif