Appuntamenti Scicli 25/08/2015 20:49 Notizia letta: 2114 volte

Musica da camera a palazzo Spadaro

Il 28 agosto alle 21
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-08-2015/1440528641-0-musica-da-camera-a-palazzo-spadaro.jpg&size=1226x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-08-2015/1440528794-1-musica-da-camera-a-palazzo-spadaro.jpg&size=735x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-08-2015/1440528641-0-musica-da-camera-a-palazzo-spadaro.jpg&size=1226x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-08-2015/1440528794-1-musica-da-camera-a-palazzo-spadaro.jpg

Scicli - Il 28 agosto, alle ore 21, Palazzo Spadaro ospiterà un concerto di musica da camera dal titolo Ispirazioni barocche. Si compone di una prima parte rigorosamente barocca e di una seconda che propone riprese moderne e contemporanee di forme musicali tipicamente barocche quali la danza o di vere e proprie citazioni colte come Primavera di Astor Piazzolla, che chiude il programma con sonorità sudamericane ispirate a una delle Stagioni di Vivaldi. Il concerto in questione, che non ha scopo di lucro perché offerto alla cittadinanza a titolo amicale, intende essere un tributo rivolto dalla lontana Valle della Loira alla nostra terra e alla nostra città. Il concerto è proposto dall’Association de musique de chambre Euterpe di Nantes (http://www.association-euterpe.org/). Si tratta di un gruppo di professionisti attivi in differenti settori - la medicina, l’università, l’impresa, la pedagogia musicale - che condividono la passione per la musica e per la comunicazione tra individui e comunità che essa permette. L’associazione, che assicura una media di dieci o quindici concerti all’anno, si produce principalmente nella regione di Nantes, i Pays de la Loire, ma ha già effettuato uno scambio internazionale con la Germania.
Come per la maggior parte dei concerti dell’ensemble Euterpe, il concerto in questione ha vocazione benefica perché dedicato all’Associazione per il Trapianto di Midollo Osseo Onlus (ATMO) e alla Fundación para el Transplante de Médula Ósea (FTMO). La FTMO con sede a Maracaibo dal 1997 e l’ATMO con sede a Pietrasanta (LU) dal 2006. Tali istituzioni aiutano i numerosi bambini, adolescenti e giovani venezuelani che versano in condizioni economiche disagiate e sono affetti da patologie neoplastiche ed ematologiche a ottenere un trapianto di midollo osseo in strutture d’eccellenza italiane facenti capo all’AIEOP (Associazione Italiana di Ematologia ed Oncologia Pediatrica). Ad oggi sono stati trattati 399 pazienti del paese latinoamericano in 19 centri ospedalieri con i quali si rinnovano ogni due anni accordi di cooperazione sanitaria internazionale, che comprendono anche un programma di formazione rivolto ai vari professionisti della salute venezuelana del settore onco-ematologico grazie a periodi di permanenza nei centri italiani. Per gli ottimi risultati in termini di vite salvate, dal 2010 il programma di cooperazione, conta con l’appoggio dei governi venezuelano e italiano grazie alla firma di un accordo binazionale sottoscritto dall’attuale Presidente venezuelano Nicolas Maduro Moro e dall’allora Ministro degli Esteri Franco Frattini. Nel 2013 il Presidente Giorgio Napolitano ha conferito alla presidente fondatrice della FTMO e dell’ATMO, Mercedes Elena Alvarez, l’onorificenza di Cavaliere della stella d’Italia. In questo momento sono in cura in Italia 43 pazienti con i rispettivi genitori. Uno dei più importanti risultati raggiunti grazie al programma di cooperazione sanitaria internazionale è stato il recente doppio trapianto (fegato e midollo) di un piccolo paziente in cura presso l’A.O. Città della Salute e della Scienza di Torino, primo in Italia e secondo al mondo, come indicato nelle più importanti testate giornalistiche italiane (tra gli altri Repubblica e La Stampa) il 12 agosto scorso. Anche la Presidente fondatrice Mercedes Elena Alvarez è giunta a Scicli per testimoniare la sua gratitudine all’ensemble Euterpe e alla città di Scicli per l’attenzione rivolta alla FTMO/ATMO.

Nelle foto, i musicisti dell'Association de musique de cambre Euterpe.
Le dottoresse dell'A.O. della Città della Salute e della Scienza di Torino con la famiglia Crego Sánchez.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif