Cronaca Comiso 01/09/2015 11:52 Notizia letta: 3227 volte

Donna tenta suicidio, salvata dai carabinieri

Ha 48 anni
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/01-09-2015/1441101209-0-donna-tenta-suicidio-salvata-dai-carabinieri.jpg&size=281x500c0

Comiso - Si vuole suicidare gettandosi dal dirupo di Cava delle Grazie, ma viene salvata in extremis dai carabinieri. E’ successo ieri pomeriggio a Comiso: i militari della locale stazione hanno salvato una donna di 48 anni residente nella cittadina casmenea che ha telefonato in caserma minacciando il suicidio da una cava. Gli operatori al telefono hanno cercato di calmarla e di farsi spiegare l’esatta posizione e in questo modo, sono riusciti a risalire alla cava in questione, denominata “Cava delle Grazie”, un insieme di cave storiche testimonianza della civiltà di cavatori-scalpellini del luogo. Arrivati sul posto, i Carabinieri hanno subito visto la donna che, nel frattempo, si era recata sull’orlo del dirupo, alto circa 30 metri, ed era trattenuta con difficoltà dal figlio minorenne di 16 anni. I militari, dopo averla distratta, si sono gettati prontamente sulla donna e sul ragazzo, mettendoli in sicurezza fino all’arrivo degli altri colleghi e del personale del 118 che li ha trasportati presso il pronto soccorso dell’Ospedale Civile di Comiso per le cure del caso. Sono tuttora in corso gli accertamenti di rito per risalire e comprendere le ragioni di un gesto così estremo.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg