Attualità Chiaramonte Gulfi 02/09/2015 09:32 Notizia letta: 2672 volte

La banda Scarlatti in Toscana

Al Castagneto Carducci
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-09-2015/1441179192-0-la-banda-scarlatti-in-toscana.jpg&size=667x500c0

Chiaramonte Gulfi - Il Corpo Bandistico “Alessandro Scarlatti” di Chiaramonte Gulfi parte per una tournée in Toscana. La banda chiaramontana, infatti, chiuderà con due concerti l’estate di Castagneto Carducci. L’evento, intitolato “Scambio bilaterale di natura culturale fra le filarmoniche di Castagneto Carducci (Livorno) e Chiaramonte Gulfi (Ragusa), è stato proposto dal colonnello Vito Andrea Iannizzotto, originario della cittadina montana ma da anni residente in Toscana ed accolto dal sindaco di Castagneto, Sandra Scarpellini e organizzato dal maestro della filarmonica comunale, Francesco Irrera. L’obiettivo è quello di dare vita ad un “patto di amicizia”, una sorta di gemellaggio culturale fra i due Comuni. Due concerti, infatti, verranno dal Corpo Bandistico chiaramontano nelle giornale del 5 e del 6 settembre. La formazione, composta da circa 48 elementi (ma il corpo bandistico ha quasi 60 elementi in formazione completa), partirà da Chiaramonte il 3 settembre alle ore 20.00, rigorosamente in autobus, in direzione della Toscana. Con loro, anche il sindaco di Chiaramonte Vito Fornaro e l’assessore Alessandro Cascone. Giorno 5 settembre è previsto il primo concerto: alle ore 19.00, il Corpo Bandistico si esibirà presso il parco delle sughere di Donoratico. Giorno 6 settembre, invece, la banda chiaramontana effettuerà un concerto istituzionale a Castagneto Carducci, alle ore 21.00, in Piazza del Popolo. Il programma prevede l’esecuzione di brani tratti dal repertorio classico (sinfonia della Norma, Ernani) e brani del repertorio musicale dei più importanti cantautori contemporanei, principalmente medley: da Lucio Dalla a Renato Zero, fino ad arrivare agli Abba. Verranno proposte anche celebri colonne sonore del compositore Ennio Morricone. “Sarà un’esperienza importante per noi, soprattutto dal punto di vista musical”, commenta il maestro Sebastiano Gurrieri, direttore del Corpo Bandistico “A. Scarlatti”, “Questo evento rientra nella nostra stagione artistica e soprattutto nel nostro ventennale della fondazione. L’anno scorso abbiamo avuto l’onore di suonare a Roma, in piazza San Pietro. Quest’anno, siamo molto felici di andare in Toscana. Sarà un bellissimo scambio culturale fra due realtà musicali”.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg