Attualità Chiaramonte Gulfi 03/09/2015 15:35 Notizia letta: 2906 volte

Quelli che si mettono gli occhiali da sole, per avere più carisma

E sintomatico mistero
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-09-2015/1441287357-0-quelli-che-si-mettono-gli-occhiali-da-sole-per-avere-piu-carisma.jpg&size=805x500c0

Chiaramonte Gulfi - Si è conclusa ufficialmente ieri sera la stagione di musica live organizzata anche quest’anno dal Prima Fila gestito da Eusebio Spagna. I “Nottefonda” si sono esibiti a Chiaramonte Gulfi e hanno conquistato il pubblico grazie ad un sound rockeggiante dalla vena vintage, abbinato ad un look decisamente nerd. I Nottefonda è un gruppo costituito da tre persone: il cantante-chitarrista Peppe Milia, già chitarra dei Tinturia, il bassista Gabriele Russello e il batterista Marco Longo. Nati a Caltanissetta nel 2008, la band definisce il proprio genere musicale come “Italian vintage british rockrage”. Il repertorio proposto spazia da brani di Donatella Rettore fino a quelli di Adriano Celentano, passando magari per Lucio Battisti. Tutti, ovviamente, reinterpretati in maniera “rock”, senza mai dimenticare le radici del pop italiano anni ’60, ’70 e ’80. La band adotta un look decisamente nerd: spesso si presenta sul palco con occhialoni da vista, cravattini, papillon, camicie a quadri. Ieri sera, invece, tutti con una sobria polo rosa (e gli inconfondibili occhialoni), con tanto di Gazzetta dello Sport. La serata è stata organizzata da Eusebio Spagna, con la collaborazione di Gaetano Buscema. Sul perché continuare a investire sui live, Spagna non ha dubbi: “C’è sempre stata tanta partecipazione ai concerti, spesso c’è più gente proveniente da fuori che non chiaramontana. La musica dal vivo è sempre cultura”.

Irene Savasta