Cronaca Ragusa 05/09/2015 12:10 Notizia letta: 2088 volte

Fermato per guida in stato di ebbrezza tenta di dare fuoco all'auto

Un tunisino
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-09-2015/fermato-per-guida-in-stato-di-ebbrezza-tenta-di-dare-fuoco-all-auto-500.jpg

Ragusa - Gli uomini dell’Ufficio Volanti della Questura di Ragusa, in collaborazione con personale della locale Sezione di Polizia Stradale, hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale I.S., cittadino di nazionalità tunisina, che sorpreso alla guida della propria autovettura con un tasso alcolemico superiore a quello consentito dalle norme del codice della strada ha tentato anche di dare fuoco alla propria autovettura opponendosi all’operato degli agenti.
I poliziotti in servizio di controllo del territorio a Marina di Ragusa, in piena notte, hanno individuato una Fiat Punto che percorreva la strada in modo pericoloso, zigzagando e invadendo la corsia destinata all’opposto senso di marcia. Immediatamente gli uomini dell’Ufficio Volanti hanno bloccato l’autovettura ponendo fine ad una situazione altamente pericolosa per la circolazione stradale.
Alla guida un cittadino di nazionalità tunisina che si presentava con un forte alito vinoso e con difficoltà verbali e di movimento. Pertanto sul posto, con la collaborazione di una pattuglia della locale sezione di Polizia stradale, il soggetto è stato sottoposto prima al test con precursore per la rilevazione di assunzione di sostanze alcoliche che dava esito positivo e successivamente all’esame con etilometro dal quale emergeva una tasso alcolemico notevolmente superiore a quello consentito dalle norme del codice della strada.
Accertato lo stato di ebbrezza gli agenti hanno provveduto alla prevista denuncia all’autorità giudiziaria con relativo sequestro amministrativo del mezzo.
Il denunciato però, avuta contezza che l’auto era in procinto di essere sequestrata, ha iniziato ad opporsi all’attività d’ufficio degli agenti minacciando di dare fuoco all’autovettura. Subito dopo lo stesso è passato alle vie di fatto tentando con un accendino di appiccare il fuoco al sedile posteriore dell’autovettura, al fine di impedirne il sequestro.
Immediato l’intervento degli agenti che sono riusciti a bloccare l’uomo, ancora in preda ai fumi dell’alcol, impedendo che lo stesso potesse rimanere ustionato dalle fiamme che stavano per sprigionarsi nell’abitacolo.
Per il cittadino tunisino, con regolare permesso di soggiorno è scattata pertanto la doppia denuncia all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale e l’autovettura sottoposta a sequestro amministrativo.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg