Cronaca Modica 08/09/2015 12:58 Notizia letta: 3464 volte

Preso il pirata della strada di Modica

Dalla Polizia
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-09-2015/1441709961-0-preso-il-pirata-della-strada-di-modica.jpg&size=868x500c0

Modica - Gli Agenti del Commissariato di Modica, nella serata di ieri, hanno individuato l’uomo che dopo aver investito un giovane centauro si dava alla fuga, lasciandolo a terra ed omettendo di prestargli soccorso.
Nell’immediatezza, gli uomini del Commissariato di Modica appena giunti sui luoghi del sinistro, notavano un giovane modicano disteso per terra e poco più in la il suo ciclomotore. Il minore riferiva di essere stato investito da una utilitaria di colore bianca il cui conducente, dopo l’impatto, invece di fermarsi e dare soccorso alla vittima, fuggiva dai luoghi nel tentativo di non farsi rintracciare.
Le immediate indagini svolte dalla Polizia, con l’ausilio di un teste consentivano di individuare il pirata della strada che nel frattempo aveva avuto cura di sistemare la sua autovettura dentro un garage. Infatti, un testimone che aveva assistito all’incidente, riferiva agli agenti di avere annotato il modello dell’autovettura coinvolta nonché alcuni caratteri della targa.
Ulteriori indagini permettevano di individuare la targa e il proprietario del mezzo coinvolto, nonchè l’abitazione in cui veniva raggiunto dalla Polizia nell’arco di poco tempo.
Quivi, l’investitore, sentendo bussare alla sua porta, dalla finestra della sua abitazione , si faceva scappare con i familiari alcune frasi che lo compromettevano, consentendo agli agenti di avere certezza che lo stesso era effettivamente il conducente del veicolo ricercato, che nel frattempo l’indagato aveva sistemato in un garage di pertinenza della sua abitazione. I Poliziotti, infatti, notavano subito che l’utilitaria rinvenuta riportava segni di danneggiamento del tutto compatibili con il sinistro che, nel frattempo veniva rilevato da una Pattuglia dei Vigili Urbani di Modica.
Inchiodato alle proprie responsabilità l’uomo M.S. di 64 anni veniva quindi denunciato per il reato di fuga ed omissione di soccorso a seguito di incidente stradale. Nei suoi confronti si è proceduto al ritiro della patente di guida.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif