Appuntamenti Ragusa 16/09/2015 18:29 Notizia letta: 2594 volte

Cani da soccorso, a Marina di Ragusa

Il 19 settembre
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-09-2015/1442421038-0-cani-da-soccorso-a-marina-di-ragusa.jpg&size=388x500c0

Ragusa - Una dimostrazione di cani da soccorso all'interno della manifestazione "Addio all'estate a Mazzarelli". Si svolgerà sabato 19 settembre, al porto turistico di Marina di Ragusa, la dimostrazione di cani da soccorso dell'associazione A.S.D.A.N. (associazione siciliana difesa animale e natura), presieduta da Fabio Barone, facente parte della Protezione Civile e che annovera al suo interno circa quindici volontari provenienti un po' da tutta la provincia di Ragusa. Da Comiso a Scicli, passando per Ragusa, Ispica e Modica, i volontari sono accomunati non solo da un profondo amore verso gli animali, in particolare verso i cani, ma anche dalla voglia di far conoscere le enormi potenzialità del soccorso cinofilo, troppo spesso sottovalutato ma che in realtà si rivela essenziale durante le fasi di soccorso. La giornata inizierà con le iscrizioni alla mostra cinofila, a cui potranno partecipare non solo i cani di razza, ma anche i meticci. Chiunque, infatti, può recarsi al porto di turistico di Marina e iscrivere il proprio cane a partire dalle ore 8.00. Nel pomeriggio, invece, dalle ore 14.30 inizierà la mostra cinofila. Una giuria decreterà i tre vincitori di sezione, compresi i meticci, che potranno così sperare di portare a casa un premio simbolico costituito principalmente da croccantini e gadget. La dimostrazione dell'associazione A.S.D.A.N. si svolgerà a metà manifestazione: verranno spiegati i sistemi di condotta del cane al guinzaglio, la giusta educazione da impartire affinché un cane socializzi in maniera corretta e piccole lezioni di portamento. L'associazione svolge l'addestramento dei cani da soccorso adottando il metodo del gioco. Per questo motivo, vengono utilizzati sia cani di razza che meticci. La segretaria dell'associazione, Concita Occhipinti, spiega: "Il nostro scopo è quello di far conoscere l'attività che noi svolgiamo quotidianamente. I cani da soccorso, infatti, sono ancora poco utilizzati e poco conosciuti ma in realtà si rivelano essenziali in alcune operazioni di soccorso. Noi li addestriamo a ritrovare i dispersi su macerie, come ad esempio capita nei casi di terremoto, e i dispersi in superficie, come ad esempio può capitare in un bosco o in una città".

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg