Economia Scicli 17/09/2015 13:04 Notizia letta: 2633 volte

Premio Turismo Responsabile a Scicli Ospitalità Diffusa

Una "rete" modello
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/17-09-2015/premio-turismo-responsabile-a-scicli-ospitalita-diffusa-500.jpg

Padova - Scicli Ospitalità Diffusa trionfa al World Tourism Expo di Padova, il salone mondiale del turismo delle città e dei siti Patrimonio Unesco. Il sistema di accoglienza e promozione territoriale che coinvolge le migliori proposte di soggiorno ed esperienze di viaggio a Scicli, nella Sicilia Barocca, ha vinto il Premio Turismo Responsabile Italiano, TRI, assegnato da “l’Agenzia di Viaggi”, una delle più accreditate testate di informazione turistica. Scicli Ospitalità Diffusa ha conquistato la VI edizione del concorso che dal 2010 si prefigge l’obiettivo di valorizzare aziende, enti e persone che si sono distinti in Italia per la costruzione di pacchetti turistici – acquistabili nelle agenzie di viaggi – attenti alle comunità locali e rispettosi dei patrimoni culturali.
“Questo risultato dimostra come la logica di sistema generi un valore superiore alla somma delle singole parti, ciò di cui sono sempre stato convinto- afferma Ezio Occhipinti, ideatore dell'Ospitalità Diffusa a Scicli-. Sono orgoglioso di condividere il raggiungimento di questo obiettivo con i protagonisti del successo di SOD: gli operatori che, come me, credono nella forza dell'unione e che con ogni loro singola partecipazione sono costruttori di quella sana e positiva reputazione di cui oggi tutto territorio può godere. La qualità e la passione che mettiamo in quello che facciamo ci caratterizzano, e fanno la differenza”.
Scicli Ospitalità Diffusa ha mosso i primi passi circa quattro anni e, da allora, ha continuato a tessere una “rete” che oggi abbraccia le più rappresentative realtà del territorio. Una trama che cattura, avvolge e coinvolge il viaggiatore alla ricerca della bellezza e dell'autenticità di un luogo. Case e appartamenti in centro storico, dimore tra mare e campagna, antiche masserie fuori dal borgo e immerse nella natura di Scicli, in una posiziona strategica, favorevole al riposo e al raggiungimento dei vicini centri di interesse storico, artistico e culturale. Aziende, ristoranti, produttori di esperienze a stretto contatto con il territorio e con la gente del posto, story tellers che accompagnano il viaggiatore nella scoperta della città attraverso la sua storia, cultura, arte, gastronomia, artigianato. Persone che diffondono passione e contribuiscono alla promozione culturale dei saperi. E' un pezzo di questa terra che ogni viaggiatore porta con sé, ed è una parte di sé che lascia nel luogo che ha vissuto. E' in questo scambio, basato sui valori del codice etico di Scicli Ospitalità Diffusa, Rispetto Trasparenza Sostenibilità Benessere, che risiede la vera ricchezza di questo sistema sempre più presente sul territorio e sempre più all'attenzione di molti esperti del settore.
La consegna del premio, intitolato a Cristina Ambrosini, da poco scomparsa, storico direttore de "l'Agenzia di Viaggio", è in programma il 19 settembre dalle 15.30 al Palazzo della Ragione di Padova.

Redazione