Attualità Ragusa 25/09/2015 09:52 Notizia letta: 1972 volte

Le luci di Cettina Rollo

Un libro
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-09-2015/1443167594-0-le-luci-di-cettina-rollo.jpg&size=604x500c0

Ragusa - “Un’ampia e interessante silloge poetica quella di Concetta Rollo (Cettina per gli amici) in quanto ha il pregio di intersecare tanti tasselli che vanno dalla natura alla sofferenza, dai toni grigi e scuri alla speranza. La dimensione religiosa è prevaricante su tutti gli altri argomenti del libro ma non disturba gli altri passaggi che si assaporano in silenzio, mentre una pallida luce accarezza il viso del lettore”. Con queste parole l’artista Michela Tropea ha presentato ieri sera, al Vegania di via Risorgimento a Ragusa, il libro della poetessa ragusana dal titolo “Luci”. “Con questa silloge poetica – ha detto Cettina Rollo – ho fortemente voluto dar vita alle mie emozioni e di questo devo ringraziare soprattutto mio marito e la mia amatissima amica Michela Tropea, pittrice e scultrice, nonché attenta lettrice delle mie emozioni, che mi ha sostenuta e incoraggiata e a cui ho affidato sia l’immagine di copertina che si riferisce alla mia poesia di apertura sia la prefazione. Ho “visitato” me stessa, come scrive Morris Adler (“Facciamo visita agli altri come una specie di obbligo sociale. Ma quanto tempo è passato da quando abbiamo fatto visita a noi stessi?”), e adesso che il “parto” poetico è concluso vorrei che le mie poesie sfiorassero il lettore come una carezza, quella carezza che anche io ho sentito sulla pelle tutte le volte che ho preso la penna in mano”. Tra i momenti più emozionanti della serata di ieri anche l’intervento del compositore e cantautore ragusano Mirko Marsiglia che ha voluto premiare Cettina Rollo in un modo tutto speciale, adattando una poesia in veste musicale, realizzando una canzone dal sapore dolce, dimostrando con ciò che l’arte ha mille sfaccettature. Cettina Rollo, che è anche insegnante della scuola “Mariele Ventre” di Ragusa, ha deciso che una parte dei proventi derivanti dalla vendita del libro sarà devoluta in beneficenza e in particolare al progetto che l’istituto sostiene ormai da anni. “Aiutamoli a crescere – dice il dirigente scolastico della Mariele Ventre, Giuseppe Palazzolo, intervenuto anche lui alla presentazione – è un progetto che portiamo avanti con la Caritas e il vescovado grazie a cui sono stati realizzati interventi in Camerun, Congo e Uganda. Allo stato attuale stiamo procedendo a realizzare un progetto in una scuola secondaria ugandese grazie ai piccoli finanziamenti che i nostri studenti mettono a disposizione rinunciando a qualcosa per loro stessi. Un bel gesto di solidarietà così come quello della professoressa Rollo che ha voluto predisporre a sua volta un sostegno con il ricavato della vendita di questo splendido libro di poesie”.
Qualche cenno biografico. Di professione insegnante di sostegno alle scuole elementari, Cettina Rollo, nata a Ragusa il 17 agosto del 1955, è sposata, madre di quattro figli e nonna di sei nipoti. Sin da bambina ha tessuto e sviluppato capacità tali da ottenere una particolare sensibilità verso l’umanità e il mondo che la circonda. La musica, la pittura e la poesia hanno affascinato sempre la sua mente, sviluppando così una creatività non comune. La fantasia pian piano ha nutrito il suo essere, tant’è che il suo agire, in ogni circostanza, le ha permesso di realizzare sempre fatti, episodi e cose di notevole interesse artistico e culturale. Cettina ama molto viaggiare ed è instancabile nella ricerca delle bellezze naturali, per ammirarne e contemplarne la maestosità; ama vedere e conoscere le opere eseguite dagli uomini per scoprire i significati culturali, storici e religiosi.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg