Cronaca Chiaramonte Gulfi 27/09/2015 14:07 Notizia letta: 2712 volte

Arrestati i ladri di rame

Sono rumeni
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-09-2015/1443355645-0-arrestati-i-ladri-di-rame.jpg&size=370x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-09-2015/1443355778-1-arrestati-i-ladri-di-rame.jpg&size=407x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-09-2015/1443355645-0-arrestati-i-ladri-di-rame.jpg&size=370x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-09-2015/1443355778-1-arrestati-i-ladri-di-rame.jpg

Chiaramonte Gulfi - Ancora furti di rame, stavolta nel territorio di Chiaramonte. Due pregiudicati rumeni sono stati arrestati dai Carabinieri di Vittoria: si tratta di Achitei Ilie, nato nel 1987 e Arginantaru Stefan, nato nel 1994, accusati del reato di furto aggravato. I due giovani sono stati colti in flagranza di reato mentre stavano rubando, all’interno di una della stazione elettrica di C/da Fegotto, cavi elettrici dell’alta tensione lunghi circa 100 metri e dal peso complessivo di oltre 100 kg di rame. I due rumeni, dopo un breve inseguimento, sono stati bloccati dai militari e arrestati. Condotti presso la caserma di via Giuseppe Garibaldi, al termine delle formalità di rito sono stati portati in carcere a Ragusa a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, dottor Puleio, dinanzi al quale dovranno rispondere del reato di danneggiamento e furto aggravato in concorso. I cavi sono già stati restituiti ad un rappresentante della società elettrica che gestisce la stazione di Contrada Fegotto, mentre gli arnesi da scasso utilizzati, costituiti da cesoie, giraviti di grosse dimensioni, tenaglie, un passamontagna e da un piccone, sono stati sottoposti a sequestro. Indagini in corso per cercare di capire se i due avevano dei complici e quale sia il canale di ricettazione del rame trafugato.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg