Economia Ragusa 28/09/2015 17:22 Notizia letta: 3533 volte

Coop, corsa contro il tempo per salvare i supermercati

Il silenzio di Coop Italia
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-09-2015/1443462862-0-coop-corsa-contro-il-tempo-per-salvare-i-supermercati.jpg&size=495x500c0

Ragusa - Il Prefetto di Ragusa dott. Vardè ha ricevuto una delegazione di lavoratori dei Negozi Coop di Scicli, Pozzallo e degli altri a rischio di chiusura, accompagnati dalla senatrice Venerina Padua e dal segretario Pd di Scicli Armando Cannata, per un aggiornamento sull'avanzamento del piano di salvataggio dei negozi in atto. 
Una corsa contro il tempo che, se da una parte registra la disponibilità di Coop Sicilia a cedere i negozi alla nascente cooperativa, e con dilazione delle date di 'passaggio', dall'altro non segna ad oggi alcun riscontro alla richiesta di incontro avanzata dai lavoratori la settimana scorsa al Presidente di Coop Italia.
Obiettivo presentare il progetto direttamente alla Coop Italia cui spetta la decisione, che già ha in tempi recenti dato l'OK a soluzioni analoghe in altre realtà italiane.
La disponibilità all'ascolto del Prefetto e il suo impegno ad attivare utili iniziative, perchè l'incontro chiesto dai lavoratori si possa concretizzare al più presto.
E' una risposta concreta alla tensione crescente che sorge, dinanzi al rischio di perdita di posti di lavoro. Durante la riunione i lavoratori hanno preannunciato lo stato di agitazione a partire dai primi di ottobre, nel caso di diniego dell'incontro richiesto.
Intanto, affermano i "capi negozi" al Prefetto - "siamo fieri e sorpresi del pronto riscontro dei territori alla proposta della Nuova cooperativa di consumatori, con sedi sociali in ognuna delle città dove sono presenti i negozi. Le già tante adesioni colmano il vuoto di tanti autorevoli silenzi che sembrerebbero voler dimenticare un pezzo importante di storia della cooperazione che, ricordiamo, è stata scritta proprio nel Sud-Est della Sicilia ".

Redazione