Attualità Milano 05/10/2015 23:54 Notizia letta: 4536 volte

Modica e Scicli a Expo

Nel segno dei dolci e della cavalcata
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-10-2015/modica-e-scicli-a-expo-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2015/1444082954-1-modica-e-scicli-a-expo.jpg&size=750x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2015/1444082954-2-modica-e-scicli-a-expo.jpg&size=750x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2015/1444082954-3-modica-e-scicli-a-expo.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-10-2015/modica-e-scicli-a-expo-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2015/1444082954-1-modica-e-scicli-a-expo.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2015/1444082954-2-modica-e-scicli-a-expo.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2015/1444082954-3-modica-e-scicli-a-expo.jpg

Milano - Il Comune di Modica, apripista delle città del cioccolato italiane nel cluster del cacao a Expo, per iniziativa del Sindaco di Modica Ignazio Abbate, e in collaborazione con l’associazione dei bardatori della Cavalcata di San Giuseppe - la festa che rievoca la fuga in Egitto della Madonna e di San Giuseppe- ha deciso di gemellare Modica con Scicli attraverso un’iniziativa di natura soprattutto gastronomica.

Il gemellaggio tra le due cittadine si è sostanziato nei giorni scorsi sul palco dell’area eventi del cluster cacao di Expo nell’incontro tra il cioccolato e le teste di turco, i famosi bignè di Scicli a forma di turbante saraceno ripieni di crema o ricotta, nell’accoglienza, nel parterre, di una bardatura per cavalli in fiori veri, che si prepara per la ricorrenza della festa di San Giuseppe a Scicli.

Storicamente le teste di turco sciclitane ripiene di ricotta dolce venivano offerte ai modicani che scendevano a Scicli per assistere alla festa della Madonna delle Milizie, la rievocazione storica che vede protagonista l’unica Madonna a cavallo e con la spada della storia della cristianità, una Vergine che, secondo la leggenda, interviene miracolosamente durante una battaglia a sostegno dei cristiani in lotta contro i saraceni.

Sul palco dell’area eventi si sono incontrati quindi Pietro Celestre, pasticciere che ha riempito le teste di turco con crema al cioccolato, alcuni esponenti delle associazioni che si occupano delle bardature dei cavalli durante la festa della Cavalcata di San Giuseppe a Scicli, e Alessia Scarso, modicana, regista del film “Italo” girato a Scicli e ambasciatrice dell’unione sinergica tra le due città ragusane.

"Modica e Scicli, le loro tradizioni, insieme sono quanto di più naturale si possa immaginare” spiega la Scarso, “perché sono due diversificazioni di quello che era un unico territorio, la Contea di Modica. Non è un caso che Scicli, un tempo sergenzia della Contea e quindi sede del potere militare, abbia dato seguito a feste che richiamano alla cavalleria, esprimendo addirittura una Madonna a cavallo”.

Sul palco sono state protagoniste dunque per quattro giorni le feste religiose di Scicli, la cioccolata nelle teste di turco, il cane Italo tanto caro agli sciclitani. E quando si tratta di cavalli, a Scicli, può accadere di tutto, dalle leggende mariane alle bardature che si animano magicamente. Ecco quindi che in barba ai regolamenti fiscalissimi che Expo impone, la struttura di fiori veri fotografatissima da migliaia di curiosi, ha miracolosamente preso vita andando pian piano sulle ruote a suon di campanaccio a rendere omaggio all’Albero della vita, il totem di Expo, il simbolo del padiglione Italia ispirato ai disegni di Michelangelo, l’equivalente di ciò che fu la Torre Eiffel nell’esposizione di Parigi del 1889.

La cavalcata di San Giuseppe, le teste di turco, la cioccolata di Modica, dopo essersi mostrate ai milioni di visitatori di Milano, danno appuntamento a Expo Dubai 2020. Naturalmente a cavallo.

Redazione