Appuntamenti Scicli 06/10/2015 17:21 Notizia letta: 2320 volte

Messe di appuntamenti culturali a Scicli

Dal 10 ottobre
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2015/messe-di-appuntamenti-culturali-a-scicli-500.jpg

Scicli - Continua a Scicli l’onda lunga del grande fermento della scorsa estate, salutata solo da pochi giorni. E se altrove l’autunno acconsente a pause di meditazione e intimistici ripiegamenti (alias istinti alla pantofola), ai ciclici reset che sospendono nel silenzio iniziative culturali, la fatata bomboniera del barocco ibleo continua a pulsare di appuntamenti. Ottobre è stato inaugurato dal Movimento Culturale Vitaliano Brancati, reduce dei successi di pubblico della pregevole personale di Piero Guccione, “Amori”. Il primo del mese è stata battezzata infatti “Art Urology”, l’originale mostra di disegni (una quarantina di lavori) di Gaetano Marino, specialista in urologia, che, a scopo scientifico-divulgativo, ha realizzato innumerevoli tavole anatomiche, che illustrano studi e interventi del medesimo dottore, presidente del Simposio interregionale di Urologia, svoltosi a Palazzo Busacca nelle giornate del 2 e del 3 ottobre, occasione che ha convocato a Scicli oltre sessanta specialisti del settore, provenienti dal Piemonte dalla Val d’Aosta, dalla Calabria, da altre aree siciliane. La mostra sarà aperta per tutto il mese d’ottobre.
Particolarmente affollato il taccuino per i prossimi giorni. Sabato 10 sarà di scena uno dei massimi maestri della fotografia italiana contemporanea, Giuseppe Leone. Icona della Sicilia, delle sue neorealistiche rappresentazioni, Leone battezza presso la libreria Don Chisciotte la sua ultima fatica editoriale: “L’isola del pensiero”, una operazione certo fotografica ma anche poetica, ove il bruciante occhio in bianco e nero di Leone attraversa siti e percorsi isolani, avvalendosi, quali ideali compagni di viaggio, degli scrittori che hanno viaggiato per la Sicilia con la loro arte poetica, magnificando uno spazio naturalmente mitopoietico con la mirabile parola letteraria. A presentare l’intrigante volume interverranno due personaggi che splendidamente interpretano le sue due anime, la scrittrice Maria Attanasio, magistrale penna siciliana, e Alex Majoli, già presidente della Magnum e certo credibile interprete della dimensione fotografica.
Nella stessa serata l’arte conosce registri differenti. È una inaspettata “Introduzione alla Cassette Culture” la kermesse promossa da Site Specific. “Rec+Play” il titolo dell’iniziativa, consistente in un workshop e in una performance, entrambi presso Site Mile, il rieditato Mulino San Nicolò situato in via Nazionale. La sessione cade in occasione dell’Undicesima Giornata del Contemporaneo, manifestazione annuale promossa da Amaci, allo scopo di avvicinare l’arte coeva alla grande fruizione. Il concerto-performance collettivo è curato dall’artista olandese Rinus Van Alebeek, esperto in “cassette culture” e scrittore, in collaborazione con Antonio Mainenti e Site Specific. Lo scopo del workshop è d’altra parte far conoscere ad un pubblico sempre più ampio la storia e la cultura delle cassette e le loro potenzialità, trattandosi oltretutto di un dispositivo riciclabile.
Squisitamente letterario l’appuntamento del 14, data che con un’anteprima nazionale segna il riavvio delle “Conversazioni a Scicli” organizzate ancora dal Brancati. Sarà la scrittrice Giuseppina Torregrossa a inaugurare il nuovo ciclo, ospite presso Palazzo Busacca, ove intorno al suo ultimo libro, “Il figlio maschio” intratterrà una conversazione con Giuseppe Pitrolo. In uscita proprio in quest’ottobre, il romanzo della Torregrossa consiste in una saga familiare, che ambisce ad abbracciare un secolo della società e della cultura siciliane.

La Sicilia

Elisa Mandarà
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg