Attualità Comiso 09/10/2015 20:19 Notizia letta: 2281 volte

Il ritorno di Gaspare, a Rio

Luminografo
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-10-2015/1444414879-0-il-ritorno-di-gaspare-a-rio.jpg&size=723x500c0

Comiso - Gaspare Di Caro, il luminografo italo-francese di origini comisane, vero e proprio artista della luce, torna a Rio in occasione della Giornata Mondiale della vista 2015 e “illuminerà” con la sua arte della luminografia il Cristo Redentore. Le immagini che questa volta verranno proiettate sono ovviamente in tema con la ricorrenza e alludono agli occhi, alle visite da svolgere e alle cure per prevenire le eventuali problematiche. Notevole l’interesse che alcuni Paesi del Mondo stanno dimostrando nei confronti dell’invenzione di Di Caro. Un fondo d'investimento medio-orientale, infatti, sarebbe pronto per le sue innovative soluzioni. I nuovi proiettori luminografici saranno sviluppati e fabbricati a Brasilia con il supporto del governo della Citta-Capitale. Un proiettore a basso consumo che consente una luce artistica permanente, basata sulla concentrazione della luce e non sulla potenza, potrebbe, quindi, costituire la base di un nuovo modo di pensare l'illuminazione urbana, una nuova tecnica. Insomma potrebbe essere la rivoluzione copernicana per il risparmio energetico e anche un nuovo modo di pensare l'illuminazione artistica pubblica risparmiando e, nel frattempo, creando delle vere e proprie città palcoscenico. E chissà che tutto ciò non possa costituire anche un’ opportunità per la Sicilia e per il turismo. Forse non tutti sanno che anche da noi, a pochi passi, esistono cinque proiettori con la suddetta tecnologia: si tratta dei Lux Perpetua che sono stati installati nel dicembre 2014 e illuminano i depositi della Mondial Granit di Comiso. I proiettori dell’azienda, infatti, sono alimentati da pannelli fotovoltaici e la Mondial Granit è stata la prima azienda a dare fiducia a questa nuova tecnica della luminografia. Ma gli appuntamenti per il luminografo non finiscono qui: Gaspare Di Caro, infatti, andrà ad illuminografare la Cattedrale di Santiago di Cuba completando il ciclo di riavvicinamento tra Usa e Cuba iniziato qualche anno fa con la luminografia della Cattedrale dell’Havana in occasione della visita di Papa Benedetto XVI e la Mostra della bibbia con il museo di Washington l'anno scorso.

Irene Savasta