Attualità Ragusa 09/10/2015 20:07 Notizia letta: 1823 volte

Ragusa è un grande circo

La città dei buskers
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-10-2015/1444414121-0-ragusa-e-un-grande-circo.png&size=669x500c0

Ragusa - Un potente soffio di energia che ieri sera ha prodotto ad Ibla già i suoi magici effetti. L’illustrazione della edizione 2015 di Ibla buskers, che riproduce un soffio di piena vitalità tra mille mongolfiere, ieri sera si è tradotta in una suggestiva realtà, fatta di vicoli, strade ed slarghi popolati all’inverosimile dal pubblico delle grandi occasioni. Raggiunto quindi, sin dalla prima serata di apertura, uno degli obiettivi principali di questa edizione: far riscoprire tutti gli angoli del quartiere barocco, bello ed interessante non soltanto per i suoi sontuosi palazzi collocati sulle strade principali e di passaggio obbligato per turisti e visitatori, ma anche per le vecchie scalinate, gli slarghi, le case antiche e soprattutto Cava Velardo che per la sua conformità è un teatro di pietra. Ieri sera lo start a quattro giorno di festa che fino a domenica sera regalerà al pubblico la magia dei buskers. Ibla busker con le sue 17 compagnie ed oltre 50 artisti provenienti da tutto il mondo proporrà esibizioni da non perdere. E tra queste c’è sicuramente quella della compagnia spagnola Canapè Circus, con numeri di trapezio doppio, corda liscia e ruota cyr ed ancora lo spettacolo “SafariCrazy” in cui tecnica e risate daranno modo alla compagnia “Les Dessous de Barbara” di dare voce al problema del maltrattamento degli animali. E poi ancora spettacolo con la giocoleria di Mike Rollins, l’orchestrina della “Pietro Calvagna Trio”, il ritmo brasiliano dei “Forro’ Mirror”, l’uniciclo di Francesca Mari e tanti altri spettacoli itineranti e di ampia attrattiva. E da non perdere anche la folle compagnia “Rumba de Bodas”, con uno spettacolo a suon di reggae, swing e ritmi latini pronto a far ballare il pubblico. Intanto da ieri è possibile votare Ibla Buskers tra le più importanti manifestazioni italiane. Il festival è stato segnalato e candidato per il “Premio Italive 2015”, promosso dal Codacons in collaborazione con Coldiretti ed in partnership con Autostrade per l’Italia. La ventunesima edizione di “Ibla Buskers” è stata infatti censita nel portale per le votazioni popolari all’indirizzo web http://www.italive.it/evento/14209/21%5E-ibla-buskers-festa-di-artisti. L’intero programma è visibile sul sito www.iblabuskers.it. Ibla Buskers è organizzato dall’associazione Edrisi con il patrocinio del Comune di Ragusa e con il supporto di vari sponsor privati. Va ricordato che per raggiungere il festival occorre utilizzare i bus navetta che partono da via Di Vittorio a Ragusa Superiore.

Redazione