Attualità Giarratana 19/10/2015 21:01 Notizia letta: 12839 volte

E' morta Carmela Primavera

Aveva 45 anni
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-10-2015/1445283611-0-e--morta-carmela-primavera.jpg&size=705x500c0

Giarratana - È morta Carmela Primavera, atleta indimenticata dell'Aurora Giarratana, di Volley A2 anni 80. 

Aveva 45 anni. 

Quel piccolo centro montano nel 1984 celebrò una delle pagine più belle dello sport di questa provincia, protagonista nel volley femminile. La promozione in Serie A segnò il raggiungimento di un sogno per tutto lo sport della provincia di Ragusa.
In calce a questa pagina di storia c’è la firma di Carmela Primavera, che da autentica promessa del volley ragusano finisce per coronare il suo sogno, proprio da dove aveva cominciato a muovere i passi della sua passione.
Fu Lucio Sascaro, coach di razza, ad avvicinarla a quel mondo, ad appena 10 anni. Atleta raffinata dentro e fuori il parquet, il suo contagioso sorriso è rimasto impresso negli annali sportivi e negli amanti del volley.
“A 17 anni Carmela Primavera era già nel volley che contava” , - ci racconta commosso Lucio Sascaro che ne delinea il profilo , umano e tecnico.- Un’ala capace di stordire gli avversari dalla sua “zona 4”- , una ragazza-modello con obiettivi sempre chiari. Carmela era determinata. Lo si vedeva negli allenamenti. Mai superficiale. Voleva essere leader. A 18 anni arrivò anche la convocazione in nazionale juniores, ma il sogno più bello glielo regalò l’Aurora Giarratana, prima in A2, poi in B. Fu tentata dalla chiamata di società importanti quali Roma e Reggio Calabria, ma la sua vita sportiva non poteva lasciare spazio a con quella familiare”. Ha vissuto con grande dignità il suo male. Ha lottato come sempre. Da donna di sport, se né andata con la sua inconfondibile discrezione.

Gabriele Giannone