Attualità Modica 20/10/2015 21:59 Notizia letta: 1472 volte

Agenzia delle entrate, Abbate cerca locali

Per evitare la chiusura
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-10-2015/agenzia-delle-entrate-abbate-cerca-locali-500.jpg

Modica - Si apre uno spiraglio per la riapertura a Modica degli uffici delle Agenzia delle Entrate.
Il sindaco, Ignazio Abbate e l’assessore ai tributi, Enzo Giannone hanno incontrato stamani, grazie ai buoni uffici del Prefetto di Ragusa, Annunziato Vardè, a Palermo il dr. Antonino Gentile, direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate.
Al massimo dirigente dell’Agenzia è stata confermata, lo aveva già fatto con lettera il primo cittadino nella giornata di ieri, la disponibilità dell’Ente a fornire i locali per continuare l’attività di sportello front-office a beneficio degli utenti del comprensorio di Modica.
Non mancano le difficoltà. Una norma, quella sulla spending review, prevede la chiusura degli uffici cosiddetti periferici ma avrà piena efficacia tra due anni; per Modica è stata avanzata l’ipotesi di un’apertura di un PAF (Punto di Assistenza Fiscale) che consentirebbe agli uffici una attività di front office mantenendo in vita, come conferma il sindaco, l’organico di ventidue dipendenti.
Il primo cittadino domani confermerà la sua intenzione di mantenere in vita gli uffici dell’Agenzia delle Entrate offrendo dei locali e la prossima settimana è stata convocata una sorta di conferenza di servizio utile a verificare, con un sopralluogo, la fattibilità del trasferimento degli uffici nei locali dell’ex Tribunale. L’operazione dovrebbe essere operativa entro il giugno del prossimo anno.
“Abbiamo aperto una interlocuzione interessante con la direzione regionale delle Agenzie delle Entrate, commenta il sindaco, e domani parteciperò all’assemblea dei dipendenti per fare il punto della situazione e dare le delucidazioni di merito frutto delle risultanze avute a Palermo.
Ho registrato un disponibilità al confronto per individuare una soluzione per evitare che un servizio importante per gli utenti, per Modica e il comprensorio, possa essere definitivamente soppresso”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg