Appuntamenti Modica 21/10/2015 14:18 Notizia letta: 1446 volte

Laboratori musicali al Liceo Convitto

Con Carlo Muratori
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-10-2015/laboratori-musicali-al-liceo-convitto-500.jpg

Modica - I laboratori del Liceo Convitto seguono due percorsi diversi fra loro,  ma a scelta si potranno frequentare entrambi.

LA MUSICA POPOLARE

SI RIVOLGE A: appassionati del genere, insegnanti di scuola primaria e secondaria, giovani musicisti che vogliono integrare le loro conoscenze con la storia della musica locale e tradizionale. Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di frequenza a cura dell’Associazione FOLKSTUDIO

MISSION: Conoscere l’enorme bagaglio linguistico e sonoro della propria antica tradizione per costituire una solida base per la costruzione di nuovi saperi e per la miglior comprensione della musica colta.
TEMI : La CULTURA MUSICALE TRADIZIONALE SICILIANA. I canti del lavoro nella terra e sul mare, le ottave di endecasillabi della canzuna d’amuri, i testi dei più importanti ricercatori di musica popolare, lo strumentario tradizionale; video e audio ascolto di registrazioni sul campo. Ma anche la conoscenza dei solisti e dei gruppi musicali che nei vari periodi storici hanno re-interpretato la musica popolare antica (da Rosa Balistreri ad Alfio Antico...). I poeti popolari come Ignazio Buttitta, Vito Tartaro...

IN BREVE: La musica prima di diventare forma d’arte colta, scritta e studiata, nasce e sgorga spontanea nelle classi popolari di ogni parte del mondo, in una maniera pressoché simile dappertutto. Accompagnando il ritmo del lavoro, il gioco fanciullesco, il corteggiamento amoroso, il sentimento religioso, i riti magico-propiziatori.....Il linguaggio usato rispecchia la parlata locale, il dialetto, e la melodia e il ritmo vengono appresi e condivisi per tradizione orale, dalle antiche alle generazioni contemporanee. Gli stili sono estremamente elementari, ma non per questo banali, e risultano sempre funzionali al tipo di attività che la musica deve accompagnare. Comprendere e approfondire la musica popolare ci farà capire quanto e come la Musica serva a “fare cose”, praticamente, concretamente; così facendo la affrancheremo dalla sua astrattezza e metafisicità, riportandola su un piano più comprensibile e artigianale.

----------------------------------------------

LA MUSICA D’AUTORE

SI RIVOLGE A : musicisti, appassionati del genere; chi ha veramente sete di non rimanere ascoltatore passivo davanti all'opera artistica; chi si pone i quesiti fondamentali per farsi una coscienza, impadronirsi e godere dell'arte. Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di frequenza a cura dell’Associazione FOLKSTUDIO

MISSION : Scrivere musica, comprendere la musica, cantare canzoni si può, si deve. Non ci sono limiti di età o alibi sul proprio presunto talento. Stabilire un forte legame fra la cultura tradizionale e la canzone d’autore. Imparare ad esprimersi correttamente in forme dialettali pure o miste a linguaggi colti. Imparare a scrivere una canzone...
TEMI : Il linguaggio musicale contemporaneo; la notazione, la lettura, la canzone d’autore, il folk, il pop, il rock. Con la possibilità di apprendere anche i primi rudimenti per suonare uno strumento musicale come la chitarra
IN BREVE : Il complesso lavoro che sta dietro la scrittura di un brano musicale, da dove ha origine l'ispirazione; i meccanismi che decidono la nascita di una canzone, le strutture, le strofe, i ritornelli, ciò che è deputato al canto e ciò che costituirà il materiale strumentale.

----------------------------------------------

PROGRAMMA DEI LABORATORI

MUSICA POPOLARE

- Il canto popolare, origine e storia
- La musica popolare siciliana
- La lingua siciliana, nozioni grammaticali, sintattiche e di scrittura
- I demologi dell’800 (Vigo, Pitrè, Avolio, Salvatore Salomone-Marino, Serafino Amabile Guastella...)
- Il Corpus di Musica Popolare di Alberto Favara
- Dalla culla alla bara, un canto per ogni occasione della vita del popolo
- La canzuna d’amuri (amuri, gilusia, spartenza e sdegnu)
- I canti del lavoro della terra e sul mare
- Le filastrocche giovanili, i Niminagghi, i motti, i proverbi e gli scongiuri
- Le novene di Natale e i canti della Settimana Santa
- Le ninne nanne
- Canti di carcere e mafia
- Canzoni sociali e di protesta (il Risorgimento in Sicilia)
- Brani strumentali e strumenti popolari
- I poeti popolari (da Ignazio Buttitta a Ciccio Carra Tringale, da Carmine Papa a Salvatore Di Marco)
- Il folk-revival e la world music

MUSICA COLTA E D’AUTORE

- Teoria generale della musica
- I suoni e le loro caratteristiche, altezza, durata, intensità e timbro
- Il ritmo
- Il tempo e le misure
- La melodia e l’armonia
- Brevi cenni sulla notazione e la lettura musicale
- La coscienza della voce
- Cantare e suonare uno strumento
- La canzone d’autore italiana (da Modugno a De Andrè)
- Analisi delle strutture e delle forme
- Brevi cenni sulle tecniche chitarristiche
- La musica per teatro e cinema
- Scrivere una colonna sonora
- Scrivere una canzone (testo e melodia)
- Cos'è l’arrangiamento musicale e strumentale
- I software di notazione e registrazione digitale

I laboratori sono aperti a tutti, a partire dai 12 anni d’età, e saranno curati e diretti dal musicista, compositore e studioso Carlo Muratori, che con i suoi quarant'anni di esperienza nel campo della creazione musicale, attività discografica, didattica e concertistica dedicherà la massima cura e attenzione e fungerà da stimolo per un apprendimento proficuo e assolutamente innovativo delle tecniche musicali.

Questa prima fase comprenderà 8 lezioni che si svolgeranno con cadenza settimanale il Martedì dalle ore 19.00 alle ore 20:30 presso Palazzo S. Anna sede dell'Ente Autonomo Liceo Convitto.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg