Cronaca Vittoria

I ladri della plastica delle serre

La refurtiva è stata restituita

Vittoria - Le Volanti di Vittoria hanno tratto in arresto Franco Scarcella, vittoriese di 40 anni con pregiudizi di Polizia e Adriano Dinicola, di Comiso, residente a Vittoria, incensurato. I fatti che hanno condotto all’arresto si sono svolti in piena notte. All’1,30 una guardia giurata ha chiamato via telefono la polizia i, avendo visto, in contrada pozzo Ribaudo due veicoli sospetti, un autocarro ed una macchina. Gli agenti hanno sbarrato la strada ai veicoli, ma i due conducenti hanno tentato la fuga imboccando una trazzera sterrata senza via d’uscita. Su ciascun veicolo viaggiavano due persone e di queste gli genti riuscivano a bloccarne due, mentre gli altri si sono dati alla fuga facendo perdere le loro tracce. Sull’autocarro, un Fiat Iveco 65-9 erano caricate due bobine di film plastico per la copertura delle serre di circa kg 1.000, undici bobine di film plastico di colore bianco utilizzato per la pacciamatura del terreno, sei confezioni di clips del tipo utilizzato per il fissaggio del film sulle serre. Inoltre, all’interno della cabina dell’autocarro si rinveniva uno zaino contenente un flex a batteria, un cacciavite di grosse dimensioni, una tronchese, una pinza, un taglierino, diverse chiavi esagonali di diverse misure, un taglia-vetro, dodici dischi per il flex, una bomboletta di spray congelante ed un paio di guanti di stoffa e gomma. Le ricerche consentivano di risalire al proprietario del mezzo, una società che vende prodotti per l’agricoltura sedente a Santa Croce Camerina. Il furto era avvenuto poco prima. L’altro veicolo sequestrato, una Wolksvagen Golf è risultata intestata ad un parente degli arrestati. Il valore della merce è di 9.000 euro. I due sono stati arrestati per furto aggravato in concorso e posti agli arresti domiciliari. Le indagini continuano volte all’individuazione dei complici.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif