Sport Scicli 25/10/2015 21:46 Notizia letta: 1927 volte

Pallamano, Scicli-Catania 21-17

Primi tre punti stagionali
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-10-2015/pallamano-scicli-catania-21-17-500.jpg

Scicli - Parte nel migliore dei modi la nuova avventura nel Campionato di Serie B per i ragazzi di coach MARINO. Gli sciclitani infatti, nonostante le pesanti assenze e condizionati dal numero esiguo di allenamenti svolti in campo, riescono a conquistare i primi tre punti stagionali, dopo una gara combattuta che ha visto lo Scicli sprecare troppo in fase di attacco.
Fase offensiva dunque ancora da registrare, ma comunque coadiuvata da un’ottima difesa, vero è proprio punto di forza di questa squadra.

LA CRONACA DELLA GARA:

Dopo un paio di occasioni da una parte e dall’altra, sono gli ospiti ad aprire le marcature con MAGNIFICO, ma i padroni di casa riescono subito a ribaltare il tabellone, con tre bombe di MARTINO, 3-1.
I catanesi però approfittando di qualche disattenzione degli sciclitani, riescono a pareggiare i conti, lo Scicli però riesce comunque a tornare sul +2, 7-5 il parziale intorno al 15 minuto di gioco. La gara non decolla sotto il profilo dello spettacolo, ma si assiste ad una buona intensità di gioco delle due formazioni, a farla da padrona e la difesa sciclitana che concede poco o nulla agli avversari.
La AGRIBLU’ Scicli riesce a chiudere la prima frazione di gioco in vantaggio per 10-9, ma ha molto da recriminare per una non brillante gestione della manovra offensiva.

Nei primi minuti della ripresa dopo almeno tre nette occasioni da rete gettate al vento dai padroni di casa, ODDO e MAGNIFICO per il Catania, rispondono al gol di MARTINO pareggiando i conti 11-11.

Time Out tecnico chiamato dalla panchina sciclitana, mister Giovanni MARINO prova a cambiare qualcosa, dentro l’ala sx Enrico SAMMITO ed arrivano subito un parziale di cinque reti ad una, che portano lo Scicli sul 16-13.
Cambio anche in fase difensiva, i padroni di casa passano alla 5-1 smorzando la manovra d’attacco etnea. Gli ospiti in questa ripresa si aggrappano alle reti di MAGNIFICO, che dall’ala sx e su rigore diventa una garanzia per mister BUCCHERI, ma la AGRIBLU’ riesce a piazzare un altro break di quattro reti consecutive, portandosi sul parziale di 21-15 a quattro minuti dal fischio finale.
Finale caotico con il Catania che prova il tutto per tutto, con una difesa molto alta (quasi a uomo), ma arrivano soltanto due reti e la gara si chiude con il risultato di 21-17 in favore dello Scicli, che dunque riesce a conquistare l’intera posta in palio.

Redazione