Attualità Chiaramonte Gulfi 26/10/2015 14:43 Notizia letta: 1581 volte

I forestali si occupano di protezione civile

Richiesta alla Regione
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-10-2015/i-forestali-si-occupano-di-protezione-civile-500.jpg

Chiaramonte Gulfi - Il Comune di Chiaramonte sembra aver ascoltato il grido d’aiuto lanciato degli operai del servizio antincendio che, per cinque giorni, hanno eseguito lavori di ripulitura, scerbatura e manutenzione strade. Con nota n. 17625 del 23 ottobre 2015, il Sindaco ha inoltrato al Presidente della Regione Sicilia, agli Assessorati regionali ed agli organi competenti apposita richiesta affinché tali attività possano essere ulteriormente proseguite. Per cinque giorni più di 90 operai che fanno parte del personale a tempo determinato in servizio presso il Corpo Forestale (con manutenzione antincendio) hanno lavorato per il Comune con finalità di Protezione civile: dal cimitero alle scuole di C/so Europa fino alle frazioni limitrofe al perimetro urbano. In tutto, sono stati aperti nove cantieri sparsi un po’ su tutto il territorio. A causa dell’applicazione della legge 16, infatti, circa il 20% del personale del servizio antincendio di Regione Sicilia rischia di rimanere a casa, non completando di conseguenza le giornale lavorative previste (in tutto 101). 95 di loro sono a Chiaramonte. Da venerdì scorso gli operai, però, sono ufficialmente a spasso, in attesa di avere una risposta circa il completamento delle giornate lavorative (sino ad ora hanno completato 50 giornate) anche se hanno promesso azioni di protesta e manifestazioni in caso non si riuscisse a trovare una soluzione. I lavori straordinari di questi giorni sono stati realizzati in virtù della convenzione sottoscritta dal Sindaco di Chiaramonte Gulfi, Vito Fornaro e l’Ispettore Ripartimentale delle Foreste Giuseppe Di Martino il 19 ottobre.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg