Economia Nuove tecnologie

Una App per trovare parcheggio, made in Catania

Park Smart

Catania - Girare a vuoto con l’auto per ore e ore in attesa di un colpo di fortuna per trovare uno straccio di parcheggio è una cosa che riuscirebbe a far perdere la pazienza a un santo. Finalmente, sarà possibile uscire di casa senza preoccuparsi più di tanto della ricerca affannosa di un misero posto libero, grazie ad una app per trovare parcheggio tutta “made in Catania”. Sarà presentata nei prossimi giorni a Torino, durante la 32esima assemblea nazionale dell’ANCI presso Lingotto Fiere, il lavoro prodotto da una società catanese, Park Smart SRL e da Amazon. Si chiama “Park Smart” e si differenzia rispetto alle altre app presenti sul mercato riguardanti lo stesso settore in quanto individua i posti liberi utilizzando le telecamere di videosorveglianza. Esistono, infatti, già diverse app che segnalano ai poveri automobilisti che girano a vuoto per ore gli stalli liberi tramite la connessione a sensori o alle sbarre di parcheggio. Park Smart, invece, si differenzia totalmente perché è un sistema di gestione dei parcheggi basato su un software che individua gli stalli liberi sfruttando le telecamere di videosorveglianza sparse nelle nostre città e ovviamente adibite agli scopi più disparati. La startup siciliana è composta da Pierluigi Buttiglieri (project manager), Marco Sciuto (Ceo e Co-founder) e Carlo Sciuto (Business development manager). Lo scorso novembre hanno trionfano nella categoria smart community al premio Edison e ora si apprestano a conquistare Torino.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif