Attualità Modica 02/11/2015 20:31 Notizia letta: 2028 volte

Giorgio Calabrese a Modica per la dieta mediterranea

Ospite del Rotary
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-11-2015/giorgio-calabrese-a-modica-per-la-dieta-mediterranea-500.jpg

Modica - Si è tenuta sabato scorso la conferenza del Rotary Club di Modica all’auditorium “P. Floridia” di Modica sul tema della dieta mediterranea ed educazione all’alimentazione. Ospite d’eccezione e relatore il Prof. Giorgio Calabrese, massima autorità nazionale nel campo della dietologia ed alimentazione. Dopo i saluti di rito del Presidente del Rotary Club, Dott. Guglielmo Cartia, e del Governatore del Distretto Sicilia & Malta, Prof. Francesco Milazzo, il Professore Calabrese ha intrattenuto gli astanti chiarendo molti aspetti della dieta mediterranea e cercando di sfatare alcuni elementi di forte disinformazione, come le ultime notizie e gli inutili allarmismi sulla carne ed il caffè.

Calabrese, infatti, ha affrontato la questione dell’allarmismo sulla carne, notizia che ulti-mamente ha fatto veicolare la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità, chiarendo che risulta poco utile diramare notizie del genere, scientificamente infondate e più rivolte all’ambito degli interessi finanziari. Addentrandosi sulla dieta mediterranea, invece, ha voluto sfatare il mito che le diete siano programmi per dimagrire, riportando l’attenzione sul concetto della buona nutrizione proprio grazie agli alimenti che la stessa dieta raccoglie. La cosiddetta dieta mediterranea, infatti, contiene verdure, legumi, uova, prodotti caseari, pane e poca pasta. Fra i consigli del Professore emerge quello di evitare l’utilizzo di cibi troppo compositi e soprattutto di aggiungere alla dieta mediterranea pesce e carne. Insomma, mangiare tutto ma mangiare in quantità moderate senza eccedere, questo è stato il messaggio che Calabrese ha voluto diffondere. Bandita la frittura, non solo per l’alto contenuto di oli bruciati, ma per la denaturazione del cibo stesso che la frittura causa. Grande la partecipazione del pubblico, che, alla fine dell’intervento, ha voluto porre delle domande alle quali il Professore ha risposto approfonditamente.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg