Cronaca Vittoria 02/11/2015 08:54 Notizia letta: 3215 volte

Spacciatore, tenta di ingoiare la cocaina, arrestato

E' Claudio Cicciarella
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-11-2015/spacciatore-tenta-di-ingoiare-la-cocaina-arrestato-500.jpg

Vittoria - Tenta di ingoiare una busta piena di cocaina rischiando la vita ma la Squadra Mobile gli salva la vita. E’ stato arresto Claudio Cicciarrella, Vittoriese, nato nel 1965, gestore della sala giochi “Royal Club”: rivenuta droga, bilancia di precisione e materiale per confezionamento. L’arrestato è un pluripregiudicato, anche per episodi mafiosi del vittoriese, e proprio il giorno dell’omicidio Brandimarte era stato visto dialogare con l’assassino (reo confesso) ed il defunto durante le fasi antecedenti agli spari. Il blit, condotta dalla Squadra Mobile e dal Commissariato di Vittoria che si sono recati in via Roma presso la suddetta sala giochi, luogo da sempre ritenuto essere frequentato da giovani assuntori di droga. Il gestore (di fatto) della sala giochi inizialmente era molto tranquillo, ma i cani “LERY” e “ALY”, appartenenti alle unità Cinofili di Catania, hanno fiutato dappertutto ed erano molto irrequieti. Uno dei cani improvvisamente è scattato verso le scale e dietro di lui il suo conduttore e gli uomini della Squadra Mobile. Cicciarella avendo intuito che era stato scoperto si è precipitato nella stanza adibita ad ufficio al primo piano, è entrato all’interno e con mossa fulminea ha meso in bocca una busta contenente cocaina. Uno degli uomini della Squadra Mobile lo ha afferrato per la gola per non fargli ingoiare la droga che per lui sarebbe stata letale perché erano più di 10 grammi e la busta era aperta, quindi avrebbe fatto subito effetto. Dopo qualche secondo è stato convinto a sputare la busta perché altrimenti avrebbe rischiato seriamente la vita: alla fine, ha anche ringraziato l’agente per averlo salvato. La perquisizione ha permesso di rinvenire nell’ufficio, oltre alla droga, anche un bilancino di precisione e buste di plastica già ritagliate per il confezionamento. Nella tasca dei pantaloni gli agenti di Polizia hanno trovato anche 750 euro frutto dell’attività di spaccio dell’arrestato, pertanto sono stati sequestrati per la successiva confisca.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg