Cronaca Acate 03/11/2015 14:20 Notizia letta: 2601 volte

Droga, arrestato un tunisino

Il panetto era occultato in un’intercapedine del muro
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-11-2015/droga-arrestato-un-tunisino-500.jpg

Acate - E’ stato arrestato ad Acate dai Carabinieri Hedi Brahim, pregiudicato tunisino di 31 anni, trovato in possesso nella sua abitazione di quasi 100 grammi di hashish. Il panetto era occultato in un’intercapedine del muro, fiutato dal cane Ivan. E’ stato anche ritrovato un bilancino di precisione e tutto il materiale occorrente per il confezionamento della droga, naturalmente sottoposto a sequestro. Condotto presso la caserma della locale stazione di via Galileo Galilei, al termine delle formalità è stato portato in carcere a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica Dott.ssa Botti, dinanzi alla quale dovrà rispondere del reato di spaccio.
Indagini in corso per accertare l’eventuale complicità di altri criminali, e il canale di approvvigionamento della droga: la sostanza stupefacente sequestrata è già stata inviata presso il Laboratorio di Sanità Pubblica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa al fine di stabilirne il principio attivo e il numero di dosi ricavabili. Inoltre, nel corso della stessa attività, i Carabinieri hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Ragusa, con contestuale sequestro di droga quali assuntori, sette persone che, sottoposte a perquisizione personale e domiciliare, avevano in possesso complessivamente quasi 15 grammi di marijuana e oltre 10 di hashish: si tratta di D.B.F., 48enne, D.B.E., 20enne, padre e figlio di Acate, O.J., nigeriano 26enne, O.A.W., somalo di 27 anni, H.A.F., 31enne vittoriese, R.V., 33enne, e S.S., 19enne, entrambi di Comiso.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg